Restauro dell'Abside, nella Chiesa del S.S. Salvatore. Avviati i lavori

Stampa

Lo stato dei lavoriSono iniziati alcuni gorni fa, i lavori di intervento per il recupero dell'abside della Chiesa Madre e Parrocchia del S.S. Salvatore.
La struttura architettonica a pianta semicircolare, si apre sul fondo della navata centrale della chiesa, come e' possibile vedere nella foto a sinistra, che mostra lo stato dei lavori.
I lavori di restauro, hanno evidenziato la presenza di zone dipinte. La parte superiore presenta fasce colorate mentre le figure geometriche, inizialmente bianche, sembrano mostrare delle vecchie dorature.
La rimozione delle pitture sovrammesse, stanno permettendo di avere maggiori informazioni della zona.
"Stiamo facendo questi lavori di ... "chiamiamoli liberazione degli scialbi", commenta Padre Tonio "cioe' di questa pittura leggera che era stata posta qualche decennio fa sugli antichi colori dell'abside del presbiterio, in accordo con la Sovrintendenza. A curare i lavori, la restauratrice Rosanna Guglielmi".
Don Tonio continua ... "stiamo riportando in luce gli antichi colori. Ripitteremo tutti i muri che non avevano i colori a tinta unica. Cercheremo di togliere

Il manifesto dei lavoriun po' di grigio perche' e' un po' spento utilizzando colori tipo avorio o panna per dare vivacita', ovviamente tutto d'accordo con la Sovrintendenza".
Ma quali sono i costi? Don Tonio ci spiega che i lavori si aggirano intorno ai 16 mila euro, "nella speranza che non escano situazioni che facciano lievitare il costo. Tutte le spese sono a carico della Parrocchia" e pertanto affida la sua "richiesta" di contribuzione ai cittadini tutti in modo da poter affrontare questa spesa con il solo fine di riportare in luce una bellezza storico-architettonica, che e' e restera' bene di Capurso e dei capursesi.
Per dare il proprio contributo, e' possibile rivolgersi a don Tonio e don Michele in Parrocchia, telefonando allo 0804551511
Capurso on line - Daniele di Fronzo

Ultimo aggiornamento ( Domenica 23 Luglio 2017 11:26 )