2 girls 1 cup

Presentato a Bari il rapporto italiani nel Mondo. Evidenziata 'una migrazione stabilmente in movimento'

E-mail Stampa PDF

Foto del convegnoE' stato presentato lunedi 18 marzo a Bari, presso la Sala degli Affreschi dell'Universita' degli Studi di Bari, il nuovo rapporto degli italiani nel mondo edito dalla Fondazione Migrantes della CEI (Conferenza epicopale italiana), edizione 2018.
A partecipare all'incontro nel bellissimo scenario della Sala dell'Ateneo, gli autori della fondazione Migrantes con la curatrice del RIM Delfina Licata, il mondo delle associazioni dei pugliesi nel Mondo tra cui la locale Associazione Capursesi nel Mondo e diverse testimonianze di emigrazione pugliese.
Nel corso della presentazione sono emerse diverse informazioni interessanti...
Nel 2017 dall'Italia sono partite 128.193 persone (quasi 48 mila persone (+4.117), con un aumento del 3,2% rispetto all'anno precedente. Il 37,4% di chi parte ha tra i 18 e i 34 anni. di queste partenze, la Germania è la destinazione preferita, seguita da Regno Unito e Francia. Al 1° gennaio 2018 gli iscritti totali all'Aire, l'Anagrafe degli italiani residenti all'estero, risultano 5.114.469, l'8,5% dei quasi 60,5 milioni di residenti totali in Italia, nel 2006 anno di inzio del rapporto gli italiani iscritti all'Aire erano poco piu' di 3 milioni.
Le realtà nazionali più nume

rose sono l'Argentina (819.899), la Germania (743.799), (614.545). Nell'ultimo anno il Brasile (415.933) ha superato la Francia (412.263). A livello continentale l'Europa accoglie il numero più alto di cittadini italiani (54,1%) mentre in America si registra una presenza del 40,3%. Dal 2006 al 2018 la mobilità italiana è aumentata del 64,7% passando infatti da poco più di 3,1 milioni di iscritti all'Aire a più di 5,1 milioni.MIGRANTES 2018
Queli citati sopra, sono i principali dati che emergono dalla tredicesima edizione del Rapporto Italiani nel mondo della Fondazione Migrantes e che e' stato presentato a Bari lunedi 18 marzo 2019, ma tanti altri i numeri interessanti del movimento e del fenomeno migratorio degli italiani che non solo emigrano ma anche ritornano in Italia.
Interessanti sono stati gli interventi al convegno seguito da molti giovani studenti univesitari che hanno potuto seguire da voci esperte l'andamento migratorie degli italiani del 2017. Bellissimo il video di presentazione realizzato dalla stessa Migrantes per presentare il Rapporto 2018 giunto quest'anno alla XIII edizione dal titolo "Una migrazione stabilmente in movimento".
Tra gli interventi, il prof. Vitantonio Leuzzi storico antifascita barese, Marina Gabrieli con "Le nuove frontiere del turismo: turismo globale e turismo delle radici", Giorgia Salicandro con "Le migrazioni dei giovani pugliesi: tra sogno e realtà", Roberta Pace con "Gli aspetti positivi della mobilità: i progetti europei"Massimiliano Desiante, con "L'emigrazione politica tra le due guerre". Ha moderato e coordinato il convegno Maria Teresa Santacroce Ricercatrice IPSAIC.
Capurso on line - Daniele Di Fronzo

Ultimo aggiornamento ( Mercoledì 20 Marzo 2019 08:51 )