Buoni spesa pro emergenza Covid-19. Entro il 7 le domande da inviare ai servizi sociali del Comune di Capurso

Stampa

buoni-spesaE' stato pubblicato sul sito del Comune di Capurso, il modulo con annessa documentazione informativa per l'assegnazione del bonus alimentare.
L'avviso è volto a sostenere le persone e le famiglie in condizioni di assoluto momentaneo disagio. Possono presentare istanza di ammissione all'erogazione di un buono spesa i nuclei familiari, anche monoparentali, in gravi difficoltà economiche, come specificato nel relativo disciplinare, residenti nel Comune di Capurso prima dell'inizio dell'emergenza covid-19, precisamente già residenti alla data dell'8.3.2020.
Tutti gli interessati dovranno presentare domanda, preferibilmente a mezzo posta elettronica, all'indirizzo Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.  oppure a mezzo posta elettronica certificata all'indirizzo Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
Solo in caso di indisponibilità da parte del cittadino a comunicare a mezzo posta elettronica, la domanda può essere presentata a mano presso l'ufficiio protocollo del Comune di Capurso, previo appuntamento telefonico ai seguenti numeri telefonici 376/0185438 (segretariato sociale – assistente sociale Angelica Iacovelli), 328/3228352 (assistente sociale Mariapia Baccàro), 327/5638292 (assistente sociale Tina Macchia). La domanda va presentata utilizzando l'allegato modello in cui andranno indicati i requisiti di ammissione sopra specificati.


Il buono spesa è volto ad integrare il reddito familiare per quanto attiene alla gestione della spesa di generi alimentari o di prima necessità, in costanza della situazione di emergenza epidemiologica in atto. Il titolo di spesa potrà essere utilizzato solo ed esclusivamente presso gli esercizi commerciali convenzionati. Saranno esclusi dall'erogazione del suddetto bonus i nuclei familiari percettori di reddito/pensione di cittadinanza o qualsiasi forma di sostegno pubblico di importo mensile superiore ad € 500,00/mese e quelli che beneficiano di altri istituti previdenziali da cui possono trarre sostentamento (come ad es. cassa integrazione ordinaria e in deroga, stipendi, Naspi, pensioni, pensioni sociali, pensione di inabilità, reddito di cittadinanza, contributi connessi a progetti personalizzati di intervento, altre indennità speciali connesse all'emergenza coronavirus ecc.) alla data dell'8/3/2020.
Sono altresì esclusi i nuclei familiari con forme di risparmio con saldo complessivo alla data della pubblicazione dell'Avviso Pubblico superiore a €3.000,00 per il primo componente del nucleo familiare, incrementato di €1.500,00 per ogni ulteriore componente fino ad un massimo di €9.000,00.
In presenza di più titolarità di conti correnti nello stesso nucleo famigliare si dovrà considerare la somma dei saldi di ogni conto.
Il singolo buono è di €20,00. L'importo complessivo dei buoni varia in base alla composizione del nucleo familiare, secondo la seguente descrizione: €100 per ogni componente del nucleo familiare avente diritto, sino ad un massimo di €500 per cinque o più componenti. Si dovra' consegnare, l'autodichiarazione ai sensi del DPR 445/2000 comprovante la condizione di indigenza, nonché la percezione di altri eventuali sussidi utilizzando lo schema predisposto dal Comune.
Le domande dovranno pervenire agli indirizzi di posta elettronica o a mano previa prenotazione al numero di telefono indicato entro e non oltre le ore 14.00 di martedì 7/4/2020.
CLICCA SU Link alla domanda >>>
CLICCA SU Link al disciplinare dei buoni spesa >>>
CLICCA su Avviso pubblico >>>

Capurso on line - Amministrazione

Ultimo aggiornamento ( Venerdì 03 Aprile 2020 09:48 )