2 girls 1 cup

'Restate a casa. Non è ossessione e ne una battuta'. L'invito di Crudele ai capursesi

E-mail Stampa PDF

Hanno da poco annunciato che dal nord treni pieni zeppi di pugliesi (e non solo) stanno per fare ritorno al sud, che torna di nuovo l'incubo da ennesimi contagi.
Dopo le parole del Governatore della Puglia Michele Emiliano ... "di nuovo ondate di pugliesi che tornano in Puglia dal nord. E con loro arrivano migliaia di possibilità di contagio in più", gli fa eco il Sindaco di Capurso, Francesco Crudele che con una comunicazione video sui social, ringrazia tutti i cauursesi per il grande sforzo di collaborazione nel restare nelle proprie case.
"Restate a casa" comunica Crudele che continua "non è un ossessione e ne una battuta" ma un invito serio al buonsenso di tutti i capursesi. restateacasa
Crudele continua e si affida a tutti quelli che arrivano a Capurso "sappiate che dovete immediatamente comunicare la vostra presenza alla Regione Puglia ma soprattutto dovete stare a casa per 14 giorni".
E' chiaro Crudele quasi da non voler rivedere "l'errore" seppur umano, fatto dalla cittadina residente a Capurso ritornata giorni fa da Parma positiva al coronavirus, che le ha fatto scattare la denuncia alle autorità competenti sia per aver violato la zona rossa e sia per essersi presentata in Ospedale senza dichiarare di essere positiva.
"Colgo l'occasione per ringraziare le forze dell'ordine, i commercianti e i cittadini che stanno rispettando le regole limitando gli spostamenti alle necessità previste dalla norma", continua Crudele 'ribadisco l'importanza di stare a casa allo scopo di arrestare la diffusione del virus e quindi permettere agli ospedali di ospitare chi ne ha realmente bisogno".
Nel video messaggio Crudele comunica che il mercato comunale del lunedi sarà sospeso come da provvedimento governativo e che sono in corso, "operazioni di sanificazione del paese e proseguiranno per tutta la settimana".
Al momento, non ci sono situaizoni di pericolo a Capurso anche se la guardia resta alta. Rimaniamo in casa. Collaboriamo!
Per chi si fosse recato recentemente dal nord, si ricorda l'obbligo di dichiarare la presenza a Capurso e in Puglia sul sito della Regione Puglia all'indirizzo www.regione.puglia.it/coronavirus
Capurso on line - Daniele Di Fronzo

Ultimo aggiornamento ( Sabato 14 Marzo 2020 13:07 )