2 girls 1 cup

Servizio civico: dal Comune sostegno economico e occupazionale per cittadini in difficolta

E-mail Stampa PDF

altCAPURSO (BA). Partirà nei prossimi giorni il nuovo semestre del Servizio Civico, ove 15 cittadini verranno impegnati in attività di utilità sociale e di pubblico interesse, come la vigilanza fuori dalle scuole, nella villa e nel parco, o la cura del verde pubblico in cambio di un contributo. Il budget stanziato è di 33.000 € ed i cittadini che vogliono aderire a questo servizio possono candidarsi attraverso un avviso pubblico. Il servizio è diviso in due "turni" di sei mesi ognuno; sono trenta i posti complessivi messi a disposizione, ma grazie al turnover attivato da chi, nel corso del semestre, esce dal programma), ogni anno sono almeno quaranta i cittadini che

riescono a usufruire del Servizio Civico.
I candidati vengono inseriti in una graduatoria stilata in base a una serie di parametri. Infatti devono risiedere a Capurso, devono trovarsi in stato di bisogno, essere sprovvisti di adeguati mezzi di sussistenza e privi di occupazione. Per ognuno di loro è previsto di un contributo mensile fino a un massimo di 520 euro. Per ogni famiglia viene inserito nelle attività un solo componente.
"Questo – dice il sindaco, Francesco Crudele – non è un periodo facile per amministrare un paese: questa forte crisi sta raggiungendo famiglie e fasce sociali che mai prima d'ora si erano trovare in condizione di difficoltà. Per essere efficaci bisogna avere idee chiare, una buona conoscenza del paese, un settore organizzato e appassionato, come nel caso dell'ufficio servizi sociali del Comune, e soprattutto una forte volontà politica in grado di ispirare e guidare azioni concrete. Questa amministrazione sta realizzando una serie integrata di progetti per contrastare la crisi: per i cittadini in difficoltà abbiamo studiato uno strumento che non è solo assistenziale, ma che aiuta quanti vivono situazioni di emarginazione, di sentirsi attivi e utili alla comunità, e oggi possiamo dire che il Servizio Civico, se pur non sufficiente si è rivelato un servizio estremamente positivo. Per tutte le famiglie, nell'ultimo bilancio abbiamo approvato una significativa riduzione delle tasse senza incidere sulla qualità dei servizi; mentre per le attività produttive abbiamo messo in campo iniziative che possano sostenerle e aiutarle. I risultati stanno arrivando."
Capurso on line - Vito Giardino SERVIZIO CIVICO: DAL COMUNE SOSTEGNO ECONOMICO  E OCCUPAZIONALE PER CITTADINI IN DIFFICOLTÀ

Ultimo aggiornamento ( Lunedì 23 Dicembre 2013 12:47 )