2 girls 1 cup

Ultime notizie

“Beni sequestrati e confiscati alle organizzazioni criminali”. A Capurso una tavola rotonda il 4 Maggio

E-mail Stampa PDF

Era solo il 20 Marzo, quando il Prefetto di Bari, Tafaro, ha consegnato nelle mani del Sindaco di Capurso, Francesco Crudele, la "proprieta'" di una villa sequestrata alla criminalita' organizzata.
Sabato 4 Maggio alle ore 18,30 nella Sala Conferenza della Biblioteca Comunale "Giuseppe D'Addosio", si ritorna nuovamente a parlare di beni sequestrati in una tavola rotonda organizzata dall'Osservatorio permanente per la legalità e dalla locale sezione dell'Associazione Carabinieri. All'incontro presieduto da Gioacchino Carella, Assessore alla Legalità e Sicurezza, parteciperanno Francesco Crudele, Sindaco di Capurso, Cosimo Albanese, Esperto in scienze criminologiche e Giuseppe Paccione, Esperto di diritto internazionale e dell'UE.
Durante l'incontro saranno proiettati video e dati a cura di Cosimo Albanese (Rapporto realizzato dall'Università Cattolica del Sacro Cuore (Centro Interuniversitario Transcrime) per il Ministero degli Interni.
A seguire il dibattito.
Fonte: Capurso on line Redazione

Ultimo aggiornamento ( Lunedì 29 Aprile 2013 12:36 )
 

Commercio e consumo a Capurso: per l’Amministrazione il rilancio parte dal dialogo

E-mail Stampa PDF
Studiare e approfondire prima di intervenire; è questo il senso dell'iniziativa dell'Amministrazione comunale di Capurso che, tramite l'Assessorato alle attività produttive, ha commissionato a Proforma, Troisi Ricerche e Studio Omnia, un'indagine conoscitiva capillare per raccogliere le valutazioni e i suggerimenti degli operatori economici cittadini.
A partire da venerdì 19, operatori autorizzati effettueranno circa 300 interviste dirette ad altrettanti commercianti capursesi: l'indagine ha l'obiettivo di creare le basi per un Distretto Urbano del Commercio a Capurso.
"Anche per il commercio - ha spiegato l'assessore Gioacchino Carella - l'Amministrazione intende affrontare il problema in termini di sistema e non inseguendo singoli problemi come spesso è stato fatto in passato. Questo studio ci sarà utilissimo per calibrare al meglio gli interventi e per impiegare nel modo più proficuo le risorse comunali.
Nel breve periodo infatti, l'Amministrazione investirà risorse importanti per potenziare e sostenere il commercio locale, sia sotto forma di incentivi che attraverso la realizzazione di nuove infrastrutture, tutto dentro un piano articolato di sostegno ai commercianti e di tutela dei consumatori capursesi: abbiamo in serbo parecchie cartucce da sparare, questa indagine accurata ci aiuterà a prendere meglio la mira."
Il questionario avrà anche il compito di sondare la disponibilità degli operatori economici a costituirsi in una Associazione dei Commercianti Capursesi; uno dei problemi che ha oggi l'Amministrazione infatti, è l'individuazione di interlocutori rappresentativi. Tra i temi trattati dal questionario anche le questioni legate alla viabilità come la Zona a Traffico Limitato (ZTL) e parcheggi a pagamento (strisce blu) ) e le iniziative di promozione come Spendi a Capurso e parti in vacanza.
Il risultato di questa indagine sarà il punto di partenza da cui partirà l'Amministrazione per costruire un percorso condiviso con commercianti e consumatori, per la costituzione di un Osservatorio del Commercio, in cui condividere una programmazione delle attività sul territorio.
Fonte: Comune di Capurso
Ultimo aggiornamento ( Lunedì 22 Aprile 2013 19:20 )
 

Ordine di chiusura per il presidio di riabilitazione Padre Pio. Mancano le autorizzazioni. Il comunicato del PD

E-mail Stampa PDF

E' gravissima la preoccupazione per la comunità di Capurso c'è il rischio che vengano mandati a casa malati, anziani e lavoratori. Si parla di 60 posti letto e 160 dipendenti...
Con provvedimento del 18 marzo 2013, il Presidente della Regione Puglia Nichi Vendola ha ordinato la chiusura del  Presidio di riabilitazione Padre Pio, che aveva trasferito la propria sede nell'immobile sito in Capurso, alla via San Carlo n.64.
Confidiamo nel proficuo intervento delle Autorità Regionali, attesa l'INADEGUATEZZA ASSOLUTA DI CRUDELE E DELLA SUA GIUNTA, CHE SI LIMITA A FARE "VISITE DI CORTESIA" DEBITAMENTE PUBBLICIZZATE.
Ad oggi, peraltro, l'intero gruppo di  opposizione, non solo non è stato affatto coinvolto o invito ad un tavolo di discussione dalla maggioranza, ma, nonostante la richiesta di accesso agli atti presentata dalla Consigliera di Opposizione, avv.Stella Castellano, non è stato ancora fornito alcun documento.
Nonostante l'amministrazione comunale del Sindaco Crudele sapesse di tale gravissimo provvedimento da febbraio di quest'anno, non ha ritenuto opportuno renderlo noto alla comunità capursese  né chiarire ciò che stava accadendo..
Auspichiamo che la questione venga affrontata in Consiglio Comunale nei prossimi giorni. Resta da comprendere se vi siano responsabilità dell'Amministrazione Comunale nella gestione dell'intera vicenda che, a tacer d'altro, ha omesso di vigilare sulla regolarità della procedura.
Fonte: Il Circolo del PD di Capurso

Ultimo aggiornamento ( Mercoledì 17 Aprile 2013 17:24 )
 

Elezioni Politiche 2013. Come si vota

E-mail Stampa PDF


Domani Domenica 24 febbraio, dalle ore 8 alle ore 22, e lunedì 25 febbraio, dalle ore 7 alle ore 15, si svolgeranno le operazioni di voto per il rinnovo del Senato della Repubblica e della Camera dei Deputati.

Lo scrutinio avrà inizio lunedì 25 febbraio, al termine delle operazioni di voto e di riscontro dei votanti, cominciando dallo spoglio delle schede per l'elezione del Senato.

I risultati saranno consultabili a partire da lunedi alle ore 15,00, nei siti www.interno.gov.it e http://elezioni.interno.it

COME SI VOTA
La legge elettorale prevede, per l'elezione della Camera e del Senato, un sistema proporzionale con premio di maggioranza e soglie di sbarramento.

Per l'elezione della Camera possono votare i maggiorenni aventi diritto al voto, mentre per l'elezione del Senato possono votare coloro che, alla data di domenica 25 febbraio, hanno compiuto il venticinquesimo anno di età.

Sia per l'elezione della Camera (scheda rosa) sia per l'elezione del Senato (scheda gialla), l'elettore esprime il voto tracciando con la matita un solo segno (esempio, una croce o una barra) nel riquadro che contiene il contrassegno della lista prescelta. E' vietato scrivere sulla scheda il nominativo dei candidati e qualsiasi altra indicazione.
SCHEDE ELETTORALE
(Scheda di colore Rosa, Camera dei Deputati, clicca sull'immagine)

(Scheda di colore Gialla, Senato della Repubblica clicca sull'immagine)



LE LISTE COMPLETE DI CAMERA E SENATO (clicca sul link)
Manifesto elettorale CAMERA DEI DEPUTATI
Manifesto elettorale SENATO DELLA REPUBBLICA

TESSERA ELETTORALE

Il Ministero dell'interno ricorda che gli elettori, per poter esercitare il diritto di voto presso gli uffici elettorali di sezione nelle cui liste risultano iscritti, dovranno esibire, oltre ad un documento di riconoscimento valido, la tessera elettorale.
Chi avesse smarrito la propria tessera, potrà chiederne il duplicato all'ufficio elettorale del comune, che a tal fine sarà aperto da martedì 19 a sabato 23 febbraio, dalle ore 9 alle ore 19, mentre domenica 24 e lunedì 25 febbraio, giorni della votazione, per tutta la durata delle operazioni di voto.
Gli elettori sono invitati a voler verificare sin d'ora se siano in possesso di tale documento e, in mancanza, a richiedere al più presto il rilascio del duplicato, evitando di concentrare tali richieste nei giorni di votazione.
Fonte: Capurso on line - Redazione

Ultimo aggiornamento ( Sabato 23 Febbraio 2013 18:50 )
 

Costruiamo il futuro. Convegno su finanziamenti e aiuti alle Imprese

E-mail Stampa PDF

Invitalia, l'Agenzia Nazionale per l'attrazione degli investimenti e lo sviluppo d'impresa, che agisce su mandato del Governo per accrescere la competitività del Paese, in particolare del Mezzogiorno, e per sostenere i settori strategici per lo sviluppo, tra cui in modo prioritario favorire l'attrazione di investimenti esteri, sostenere l'innovazione e la crescita del sistema produttivo, valorizzare le potenzialità dei territori; ha organizzato in collaborazione con il Comune di Capurso, l'Assessorato alle Attività Produttive e lo Studio Solving di Isoni Franca, un seminario sui finanziamenti e le agevolazioni per mettersi in proprio e "creare impresa".
Alessandro Palmitelli di Invitalia, interverrà per illustrare gli incentivi pubblici previsti dal decreto legislativo 185/2000 (Titoli I e II), che l'Agenzia gestisce su incarico del Governo. In particolare, saranno descritte le seguenti misure agevolative:Autoimpiego: sostiene l'avvio di piccole iniziative imprenditoriali con incentivi per lavoro autonomo, microimprese e franchising rivolti a persone inoccupate che intendono mettersi in proprio.
Autoimprenditorialità: si rivolge ai giovani fino a 35 anni di età che vogliono creare o ampliare un'impresa.
PROGRAMMA DEL CONVEGNO
Ore 17,00 Registrazione partecipanti
Ore 17,30 Saluti istituzionali e apertura lavori: Francesco Crudele - Sindaco di Capurso,       
Gioacchino Carella
- Assessore alle Attività ProduttiveOre
17,45 Alessandro Palmitelli - Invitalia (Promozione, Finanza e Impresa)
Ore 19,00 Apertura discussione
Ore 19,30 Chiusura lavori e rinfresco
Lunedì 12 dicembre 2011, ore 17.00 presso la Biblioteca Comunale Capurso (BA) all'interno della villa comunale di via Madonna del Pozzo
Fonte: Capurso on line - Vito Lopriore


Ultimo aggiornamento ( Venerdì 09 Dicembre 2011 15:20 )
 
Pagina 6 di 7