2 girls 1 cup

Ultime notizie

Centro di riabilitazione Padre Pio. La protesta dei dipendenti contro l'Azienda per il mancato pagamento degli stipendi

E-mail Stampa PDF

Il presidio degli operaiIl centro di riabilitazione "Padre Pio" torna agli onori della cronaca, ma come quasi in tutti i casi passati, con news negative.... A tenere banco, è il caso degli stipendi che i dipendenti della GMS Spa non percepiscono dal mese di Giugno, senza contare quattordicesima e rimborso Irpef.
Queste le cause che hanno indotto i dipendenti a scioperare proprio alle porte della struttura - incatenandosi in segno di protesta - con il coinvolgimento delle sigle Sindacati CGIL, CISL e FIALS.
Più di 130 dipendenti senza stipendio, altrettante famiglie in ginocchio, la situazione è divenuta inostenibile, ma di chi la colpa? E soprattutto, perchè non ci sono fondi per pagare gli stipendi?
La struttura, inoltre, risulta regolarmente accreditata dal 2005, anno in cui era ancora presente nel comune di Adelfia - da poco si è trasferita a Capurso - con sessanta posti letto.
"I dipendenti del presidio di riabilitazione Padre Pio di Capurso sono in agitazione per la mancata corresponsione degli stipendi di Giugno, Luglio e Agosto, ai quali si aggiungono la quattordicesima mensilità e i rimborsi Irpef." Quanto ci comunica Giuseppe Arnese, delegato Aziendale della

Ultimo aggiornamento ( Mercoledì 11 Settembre 2013 18:21 ) Leggi tutto...
 

Operatore Servizio Civico aggredito questa notte!

E-mail Stampa PDF

altCAPURSO (BA). Quando ormai l' AgriBio Village stava chiudendo i battenti, un ragazzo che prestava Servizio Civico è stato aggredito pesantemente nei pressi dell'entrata laterale della Reale Basilica che si affaccia verso la Villa Comunale. Non si conoscono ancora i danni riportati dalla vittima e delle cause scatenanti l'aggressione. I Carabinieri sono intervenuti poco dopo (successivamente è arrivata l'ambulanza del 118) e le indagini sono attualemnte in corso, si cercano i colpevoli.
Un atto ignobile a discapito di un operatore che prestava il suo tempo per il servizio civico cittadino. Ancora una volta un branco che approfitta della debolezza altrui.
Capurso on line - Redazione

Ultimo aggiornamento ( Lunedì 02 Settembre 2013 11:23 )
 

In cammino con Maria. Storia di una devozione fatta di luce e lacrime. La corale preghiera dei pellegrini sul pozzo dell'anima

E-mail Stampa PDF

Pellegrini in processioneEcco giunta l'alba del 25 Agosto. È tempo di mettersi in cammino verso Capurso. Un cammino fatto di fede, di ricordi che vengono da lontano e che quasi per magia tornano alla mente una volta giunti alle porte del Santuario e già in lontananza si intravede la sagoma di Maria. Un momento di gioia, di amore incondizionato che si scioglie nel pianto. Lo stesso pianto che più volte ho rivisto negli occhi di un bambino, negli occhi dei pellegrini ed amici venuti a piedi da lontano. La preghiera corale di tutta la Puglia che si ritrova a Capurso e che affida alla sua Celeste Patrona, intenzioni, pensieri, grazie ricevute. Una giornata carica di emozioni profonde che risalgono da quel Pozzo tanto caro che vide 308

Ultimo aggiornamento ( Mercoledì 28 Agosto 2013 17:24 ) Leggi tutto...
 

Carro trionfale. Una tradizione consolidata grazie al lavoro dei volontari e devoti a Santa Maria del Pozzo

E-mail Stampa PDF

Il carro trionfaleSiamo giunti anche quest'anno al termine delle festività inerenti S.Maria del Pozzo di Capurso e ci sembrava interessante avere qualche notizia sul carro trionfale e su chi come ogni anno si occupa della manutenzione e del montaggio dello stesso, l'artigiano Gino Macci ed altri volontari.
Il primo carro fu realizzato nel 1915 dall'artista Albino Porcelli su commissione dell'allora giunta comunale ed il compenso che fu corrisposto all'artista Porcelli fu di 15mila lire!
Le dimensioni del carro sono le attuali e cioè con un'altezza di circa 9 metri ma in passato non era presente l'attuale cupola posta all'apice del carro bensì una grande corona in legno.
Nel 1936 sempre l'artista Porcelli ristrutturò in maniera pesante il "vecchio" carro al fine di rinnovarlo esteticamente e strutturalmente; della vecchia opera attualmente permangono unicamente le colonne che

Ultimo aggiornamento ( Mercoledì 28 Agosto 2013 12:20 ) Leggi tutto...
 

Minorenne rumeno alla guida di una Golf travolge panchina e passanti!

E-mail Stampa PDF

Auto RibaltataNella notte post festa della madonna del Pozzo, largo piscine si tinge di giallo. Nel bel mezzo della festa, poco prima della Chiesetta del Pozzo, un bimbo di nazionalità rumena alla guida di una Volswagen Golf travolge ben tre panchine di seguito, rischiando di travolgere più persone, tra cui una ragazza che è riuscita a salvarsi dall'auto impazzita solo grazie all'intervento del suo compagno che ha evitato il peggio, il tutto tra lo stupore dei passanti. La ragazza ha rimediato qualche trauma alla gamba.
A quanto pare, il commerciante nonchè proprietario della bancarella, cercava di dare indicazioni al proprio figlio, minorenne, che era alla guida dell'auto ma qualcosa è andato storto, infatti il ragazzino ha perso il

Ultimo aggiornamento ( Mercoledì 28 Agosto 2013 17:17 ) Leggi tutto...
 
Pagina 4 di 7