2 girls 1 cup

Ultime notizie

Ai mercatini di Natale, il gruppo di musica popolare abruzzese "Lu Frecavende" di Silvi Marina (Te)

E-mail Stampa PDF
Prosegue stasera la manifestazione "I Mercatini di Natale", nel centro storico Capursese organizzato dal Comune di Capurso con la collaborazione della New Global Market.
Dopo un boom di presenze che hanno visto il centro cittadino, letteralmente invaso da visitatori, stasera la manifestazione di Piazza umberto I, prosegue con la presenza di stands enogastronomici e stands di decoupege.
Ad allietare la serata, il gruppo di musica popolare abruzzese "Lu Frecavende" di Silvi Marina (Te), guidato dal maestro Vinicio D'Agostino.
Lu Frecavende
"Alessandra è una cantante professionista che passa con disinvoltura dalla musica leggera a quella jazz, dal canto popolare alla musica napoletana, di cui è una grandissima interprete. Passa molto del suo tempo più sulle navi, a cantare, che non sulla terraferma: d'altra parte se un artista decide di fare il mestiere di cantante non ha molte scelte.
Parlare di Alessandra significa parlare della famiglia D'Agostino, un importantissimo punto di riferimento musicale nel panorama della musica abruzzese. Vinicio, il padre e coordinatore del gruppo, ha fatto la scelta di rivalutare il flauto di Pan, "Lu Frecavende", riproponendolo nella musica tradizionale abruzzese. I D'Agostino si sono esibiti in Italia e all'estero, riscuotendo dovunque grande successo.
Vinicio D'Agostino. E' il coordinatore e arrangiatore del gruppo, suona la chitarra, la fisarmonica, il flauto di Pan, ecc...
Letizia D'Agostino. Canta, suona il flauto di Pan, il Tamburello e balla. E' uno dei pilastri del gruppo per la sua versatilità nelle diverse tecniche espressive, nonostante la giovane età.
Agostino D'Agostino. Suona l'organetto, supportando con le sue armonie il gruppo famigliare che spesso si esibisce nel canto e con il flauto di Pan.

Alessandra D'Agostino. Cantante e chitarrista. Sta spendendo una parte della sua esperienza a sostegno dell'attività artistica della sua famiglia.
Devin Pasti. Allievo del maestro Vinicio D'Agostino. Anche lui suona l'organetto. Importante supporto per la base ritmica dei brani musicali.
Tutto pronto quindi per un divertimento allo stato puro fatto di tradizione, storia e cultura popolare.
Il gruppo si esibirà stasera 8 dicembre a partire dalle ore 20 in Piazza umberto I, sul Sagrato della Chiesa Madre del SS Salvatore (San Giuseppe).
Fonte: Capurso on line Redazione
Ultimo aggiornamento ( Giovedì 08 Dicembre 2011 11:39 )
 

La Fanoj e i mercatini di Natale, al via oggi nel centro storico

E-mail Stampa PDF
Parte oggi con la Fanoje, la seconda edizione dei "Mercatini di Natale", organizzata dal Caomune di Capurso, con la collaborazione della New Global Market.
La manifestazione, che coinvolgera' tutto il centro storico di Capurso, ed in particolare Piazza Umberto I, proseguira' anche nei giorni 8, 22 e 23 Dicembre.
Alla manifestazione oltre all'accensione del grande falò allestito in Piazza Gramsci, sarà possibile degustare i prodotti tipici, ascoltare musica e visitare il piccolo borgo antico, ricco di viuzze, chiese e piccole piazzette.
Ricca la presenza di Aziende, che formeranno il Mercato Natalizio, di prodotti enogastronomici ma anche di prodotti hobbistici, nel magnifico scenario di Piazza Umberto I.
Tra le Aziende espositrici si potranno notare gli ormai famosi formaggi dauni, dell'Azienda Molino a Vento di Biccari, interessanti i funghi arrosto, che saranno presentati da Euro Frutta di Noci, i salumi e la porchetta della Brace Mobile di Noci, la mozzarella preparata direttamente dal Casaro Antonio Grassi del caseificio la Valle di Martina Franca, l'azienda Agricola Biologica Cannito di Grumo Appula con i suoi vini e l'olio extravergine di oliva, un'ampia varieta' di birre artigianali, con i due birrifici baresi, Birranova di Triggianello e Birrificio Svevo di Bari, e ancora caldarroste, crepes, le mele cotte al cioccolato e la presentazione dell'associazione grani di eccellenza di Puglia, Senatore Cappelli di Orsara.
Ascolta la pubblicità della Radio...

Fonte: Capurso on line Redazione


Ultimo aggiornamento ( Mercoledì 07 Dicembre 2011 06:58 )
 

La Fanoje, I Mercatini e la Disfida dei Calzoni di cipolla

E-mail Stampa PDF

NATALE NEL CENTRO STORICO

La seconda edizione del "Natale nel centro storico" a Capurso tra folklore, tradizione, musica e "gustose" novità.




Al via la seconda edizione del "Natale nel centro storico", iniziativa voluta e promossa dall'Amministrazione del Comune di Capurso in collaborazione con numerose associazioni cittadine e coordinata dall'Assessorato alle Politiche Giovanili, Culturali e per lo Sport e Marketing Territoriale del Comune di Capurso, nella persona di Michele Laricchia che si snoderà per tutto il mese di dicembre.
Lo start-up sarà mercoledi 7 dicembre con la tradizionale Fanoje, un pezzo di storia della vita capursese, caratterizzata dall'accensione di un grande falò in p.zza Gramsci e dal quale la festa popolare trae il nome.
Protagonisti dell'evento saranno tutte le associazioni locali.
Imponente sarà l'offerta eno-gastronomica.
Oltre al tradizionale calzone di cipolla distribuito dai panettieri di Capurso, Ruvo di Puglia, Altamura e Bari, saranno tanti i prodotti peculiari della gastronomia locale  che delizieranno il pubblico presente, dalle pettole alla porchetta, passando da bruschette, panini di ogni genere, pasta fatta in casa, fino ad arrivare a dolci natalizi di ogni tipo.
Uno spazio sarà riservato e gestito dai più giovani, in particolare agli alunni dei Circoli Didattici S. G. Bosco e S. D. Savio e della scuola media G. Venisti sarà delegato il compito di creare laboratori on the road per il recupero della memoria storica, delle tradizioni e di interessanti percorsi culturali.
Non mancheranno gli eventi spettacolari e musicali. Saranno ben 10 i concerti nelle varie piazzette del

Ultimo aggiornamento ( Martedì 06 Dicembre 2011 18:54 ) Leggi tutto...
 

Lino Patruno presenta "Fuoco nel Sud" alla rassegna il libro parlante

E-mail Stampa PDF
Stasera alle 19,30, nella sala eventi della Biblioteca comunale D'Addosio presso i giardini pubblici di Piazza Matteotti, Lino Patruno presenterà il suo ultimo libro, "Fuoco del sud", nell'ambito della rassegna letteraria il libro parlante (letture dell'attrice ketty volpe). A presentare il noto giornalista, ex Direttore della Gazzetta del Mezzogiorno, Vito Prigigallo, corrispondente dela stessa testata.
Fonte: Capurso on line Redazione

Ultimo aggiornamento ( Venerdì 02 Dicembre 2011 18:11 )
 

Torna il libro parlante, la kermesse capursese per scrittori

E-mail Stampa PDF

L'Assessorato alle Politiche Giovanili, Culturali e per lo Sport e Marketing Territoriale del Comune di Capurso nella persona dell'Assessore Michele Laricchia, presenta la seconda edizione de "Il Libro Parlante" rassegna curata da Marisabel Prigigallo, consigliera comunale delegata al coordinamento della Biblioteca "G.D'Addosio", luogo che  sarà teatro di tre incontri di particolare pregio e spessore culturale.
Il brand che, già nella scorsa edizione, ha contraddistinto la rassegna capursese, è la Puglia: tre autori pugliesi, scrittori che a vario titolo presenteranno e parleranno della loro opera. Ogni serata prevede, insieme all'intervento dello scrittore, la presenza di un "provocatore", intermezzi musicali e la lettura di alcuni passi dell'opera. E proprio il reading vuole essere una delle peculiarità dell'iniziativa.
Si parte venerdì 25 novembre (ore 19,30) con il romanzo "Riportando tutto a casa"(Einaudi editore) di Nicola Lagioia, affermato scrittore barese, già autore di Tre sistemi per sbarazzarsi di Tolstoj (minimum fax, 2001), Occidente per principianti (Einaudi, 2004).
Riportando tutto a casa di Nicola Lagioia è un libro che costringe a fare i conti con molti stereotipi, raccontando in modo nuovo cose che credevamo di conoscere. Apparentemente, ci troviamo a leggere un romanzo di formazione ambientato a Bari negli anni Ottanta. In realtà, basta seguire per poche pagine le avventure dei tre ragazzini al centro del libro per capire che questo non è un romanzo di formazione, ma d'iniziazione, o di corruzione: la strada dell'età adulta si rivela fin da subito una discesa a rotta di collo, carica di delusioni, compromessi e rinunce.
L'incontro sarà animato da Giancarlo Vistilli, giornalista di Repubblica e da Francesco Crudele, Sindaco di Capurso. Reading letterario a cura dell'attrice Ketty Volpe.
Venerdì 2 dicembre
, sempre alle 19,30, l'interlocutore del "provocatore" di turno, Vito Prigigallo, giornalista de La Gazzetta del Mezzogiorno, sarà il giornalista e saggista, già direttore de La Gazzetta del Mezzogiorno, Lino Patruno che parlerà della sua opera "Fuoco del Sud", edito dalla Rubettino editore.
Il libro è un viaggio giornalistico pieno di sorprese in questo "Fuoco del Sud" che annuncia una insurrezione non

Ultimo aggiornamento ( Martedì 22 Novembre 2011 10:15 ) Leggi tutto...
 
Pagina 83 di 91