2 girls 1 cup

Seconda gara stagionale e seconda vittoria. Al Cuti il primo big match dell'anno. Battute le ragazze dell'Altamura

E-mail Stampa PDF

Cuti VolleySerata dalle grandi emozioni, quella trascorsa Sabato 24 ottobre presso il Palazzetto dello sport di Valenzano, per la seconda giornata del Campionato Regionale di Volley Femminile.
A contendersi il ruolo di leader, almeno per questo inizio di campionato, Cuti Volley e Leonessa Altamura. La storia, seppur breve, ha sempre dato ragione alla compagine murgiana che vede tra le sue statistiche due vittorie e una sconfitta, quella infatti ricevuta sabato dalle ragazze allenate da coach Michele Milella.
In un palazzetto gremito dal pubblico delle grandi occasioni le due formazioni entrano in campo. Diverso l'approccio alla gara delle ragazze. Da un lato le giovani promesse del Volley Pugliese della Domar Altamura sembrano avere una marcia in più mentre per il Cuti sembra non sia la serata migliore...
Subito sotto il Cuti...i colpi micidiali di Nanocchio e Orsi Toth guidate dalla palleggiatrice Marchisio e molti errori in battuta e in ricezione hanno fatto si che l'Altamura vincesse il primo set 18-25.
Stessa storia per il secondo set...capitan Gassi e compagne, sono entrate in campo ancora tese tanto da mantenere costante il livello di gioco tenuto nel primo set. Ma la svolta della partita è tutta in quella che fino a quel momento non era stata delle migliori, la battuta.
E' il turno della mente Cuti, Rossella De Vivo... Il regista, con una serie di aces ha riportato la formazione

CapursoValenzanese al pareggio in un set tiratissimo terminato 29-27.
Ristabilito il risultato sul 1-1, le Cutigirls hanno iniziato a scaldare i motori per la vittoria finale. Dai colpi di Annalisa Costantini a quelli di Giacoma Gassi come quelli di Angela Ceo, Claudia Ranieri e Isa Ancona la carica per sfatare il mito "Altamura" mentre il plazzetto intonava in coro a voce alta "Cuti". Risultato finale, Cuti Volley 3 - Domar Leonessa Volley Altamura 1.
"Sembrava non fossimo proprio entrate in campo" commenta a caldo il capitano Cuti, Giacama Gassi, che continua "dovevamo vincere l'ansia da prestazione della prima casalinga e così è stato. Un risultato sicuramente positivo che ci da morale e carica per il futuro. Domenica, nella terza gornata di campionato l'ennesimo scontro contro un'altra titolata per la vittoria finale, l'Asem Bari. Sarà una bella partita a noi il compito di prepararla al meglio".
Il Mister Marchisio durante un time outLa Prisma Asem Bari come il Cuti e il Manfredonia, occupa la prima posizione in classifica a punteggio pieno. Forse una delle più titolate formazioni del girone A del Campionato regionale di Volley Femminile.
L'Asem è una formazione che nella scorsa stagione ha militato in serie B2 ed è stata costruita per vincere il campionato e risalire nel primo campionato nazionale senza passare dai Paly off.
La classifica aggiornata alla seconda giornata del campionato:
Sebilot Volley Manfredonia 6
Prisma Asem Bari 6
OrsaAspav Cuti Volley 6
Volley's Eagles 5
Primadonna Bari Volley 4
Sportilia Volley Bisceglie 4
Giardino del Mago 3
Domar Leonessa Volley Altamura 2
Asd Modugno 2
Amatori Volley Bari 2
Pianeta sport Bitetto 1
Asd Volley Barletta 1
Polis Corato 0
Acquila Azzurra Trani 0
vittoria anche per le ragazze dell'Under 18 allenate da Mister Alessandro De Stefano che nella partita casalinga di ieri, domenica 25 ottobre, hanno battuto per 3-0 l'As La Sfera di Mola di Bari.
Visualizza le foto del campionato Cuti sulla nostra pagina Facebook.
Capurso on line - Amministrazione

Ultimo aggiornamento ( Lunedì 26 Ottobre 2015 11:27 )