2 girls 1 cup

Luci ed ombre nel volley nostrano. Perde la serie C, vittoriosi i ragazzi dell'Orsaboys e la 1 divisione giovani femminile

E-mail Stampa PDF

Gli OrsaBoysTonfo pesante quello in trasferta della Serie C femminile del Cuti Volley, nello scontro diretto che le vedeva lottare contro la Polis Corato. Partita dai parziali incredibili finita con un secco 25 - 4 e Cuti Volley in serie difficoltà di classifica.
Cuti che, orfana di Marianna Arnone, a cui facciamo gli auguri di pronta guarigione, fuori per infortunio, si affida a Isa Ancona per sostituirla. Il resto della formazione titolare è la solita, con De Vivo in cabina di regia, Ranieri e Costantini al centro, Gassi (K) e Miale bande con Difronzo libero.
Nonostante i parziali dei primi due set non siano stati nettamente a favore degli avversari con un 25-18 e un 25-21, ciò non rispecchia assolutamente la prestazione in campo. Svogliate, timorose e poco disponibili al sacrificio, le CapursoValenzanesi hanno commesso errori banali ed evitabilissimi che hanno portato il Corato, che precedeva le nostre di soli due punti in classifica, a trovare il coraggio per l'apoteosi finale dell'ultimo set.
Gioco, partita e incontro, ancora una volta ad esultare è chi si trova dalla parte opposta della rete.
C'è da dire che coach Milella le ha provate tutte durante il match, con modifiche tattiche, cambi e quant'altro. Purtroppo, spesso, chi è stato chiamato in causa, non è stato all'altezza della situazione entrando poco concentrate e commettendo errori su errori. D'altronde, se lo sconforto regna sovrano, dove si può trovare un po' di grinta e concentrazione?
"Restiamo molto stupiti dal fatto che in settimana, le ragazze si sono allenate più che bene, con determinazione e voglia di fare al di là delle

aspettative", commentano in casa Cuti, "l'allenamento di rifinitura di venerdì è stato uno dei migliori da inizio anno, e tutto ciò faceva ben sperare", ma purtroppo aggiungeremmo noi, le ragazze si sono trasformate da dottor Jekyll e mister Hyde in un giorno e i risultati si sono visti bene.
L'odore dei playout è sempre più intenso. Servirebbe una svolta mentale per riprendere una corsa che non sembra impossibile già a partire da Sabato prossimo in casa contro il Modugno. All'andata finì 3-2 per il Modugno, ma le Cuti Girls dimostrarono di essere giuste e toniche avversarie di una squadra che occupa posizioni di alta classifica.
Due note liete nella serata coratina sono state Isa Ancona, resasi protagonista di una buona prestazione e Marianna Madio (in foto), classe 2001, subentrata al libero Difronzo all'inizio del 3° set, che ha disputato una buona prestazione nella sua prima apparizione assoluta in serie C. Se questo è il bigliettino da visita, la piccola Il piccolo libero Cuti Volley, MadioMarianna "rischia" di essere di sicuro un'aspirante giocatrice della prima squadra anche per le prossime partite.
Riportano il sorriso invece in casa Orsa gli OrsaBoys. I ragazzi della II divisione Maschile, guidati da Mister Alessandro De Stefano, anche se con non poche difficoltà contro un modesto Putignano, complice orario (9.00 di mattina) e tre defezioni importanti, portano a casa il Tie Break nell'incontro di domenica 22 febbraio, piazzandosi ora al 2 posto della classifica del campionato provinciale di seconda divisione.
Nella quinta giornata di andata del Campionato di 1 Divisione giovani femminile invece, grande prestazione del collaudissimo sestetto guidato da Rossella De Vivo.
Capitan Triggiano & co., vincono a Bari contro le ragazze del Volley's Eagles per 3 a 1 e si piazzano stabilmente in vetta alla classifica superanto proprio le Eagles che fino a ieri occupavano la prima piazza con il Cuti Volley.
Capurso on line - Amministrazione

Ultimo aggiornamento ( Martedì 24 Febbraio 2015 11:50 )