2 girls 1 cup

Vola alto la Scuola San Domenico Savio, a forma di aquilone

E-mail Stampa PDF
Un intenso "open-day" a conclusione dei percorsi formativi alla primaria di Capurso San Domenico Savio.
La scuola a forma di aquilone ha volato ancora. Ha volato alto nel cielo dei bambini. Coinvolgendoli a tutto tondo in iniziative che, all'insegna del motto "Con l'Europa, investiamo nel vostro futuro", hanno abbracciato le più svariate materie. Dall'inglese alla scrittura, dal cinema alle fiabe. E poi le scienze, con i ragazzini coinvolti in esperimenti pratici che, dopo averli meravigliati, li hanno visti protagonisti, piccoli scienziati crescono, sempre più consapevoli che tutti i fenomeni, da quelli di tutti i giorni a quelli più inconsueti, hanno una spiegazione, banale o incredibile che sia. L'open day del 29 maggio si è sviluppato in due parti: al mattino la scuola è stata ospite dell'auditorium della succursale Venisti, in via Magliano, a pochi passi; nel pomeriggio, l'androne della San Domenico Savio è risultato affollato fino all'inverosimile, tra alunni attenti e spesso incantati e genitori e parenti ad ammirare le incredibili gesta dei loro pargoli.
Numerose le attività svolte a conclusione dei vari moduli formativi: le classi quarte e quinte si sono cimentate con il passaggio dal libro alla narrazione cinematografica; i ragazzini delle quinte sono stati superbi con l'inglese, cimentandosi con tre favole, dal mago di Oz a Cappuccetto rosso a Pinocchio; terze e quarte hanno setacciato il territorio scoprendo angoli poco conosciuti con la macchina fotografica; le terze hanno provato a raccontare le proprie esperienze e le proprie sensazioni; ancora favole con i bambini delle seconde, piccoli ma già intraprendenti.
Nel corso della mattinata sono intervenuti il sindaco di Capurso Francesco Crudele, gli assessori alle Politiche sociali Stella Losuriello e alle Politiche culturali Michele Laricchia e il presidente del Consiglio di circolo Maria Pia Porcelli. Perfetto padrone di casa, come sempre, il dirigente scolastico, il preside Pietro de Luca.
Al suo fianco, infaticabile, il "segretario" Mariella Abbatecola e tutto lo staff della Savio, dalle insegnanti al personale amministrativo e ai collaboratori.
Un successo, insomma, anche al di là delle aspettative. Perché se è vero che la scuola investe nel futuro dei ragazzi, questa scuola, la San Domenico Savio, ha un presente che è una sicura garanzia per un futuro senza brutte sorprese.
I PROGETTI

Dal libro alla narrazione cinematografica

Esperto Girolamo Macina, tutor Stella Tenerelli
English lesson on stage

Espertro Maria Caldarola, tutor Maria Luisa Lavalle
Scoprire il territorio con un clic

Esperto Camillo Volpe, tutor Elisabetta Giannuzzi
Narrar...si

Esperto Rossella Colonna, tutor Giovanna Smaldino
Favolando tra favole e fiabe

Esperto Maria Caravella, tutor Anna Saccomanni
Pronti, partenza, si vola

Esperto Stefano Porzia, tutor Filomena Lagioia
In gioco con la matematica

Esperto Antonella Azzone, tutor Antonietta Pisanello
Piccoli ricercatori crescono: attenzione si brucia

Esperto Rosaria Pasculli, tutor Teresa Francia
Logica...mente
Esperto Isabella Di Carlo, tutor Maria Ferrara
Didascalie - Savio Pon Uno
Gli esperimenti scientifici: gli alunni spiegano come avviene quel che avviene
Savio Pon Due
C'è anche la televisione... Il piccolo "Piero Angela" illustra l'esperimento col fuoco
Savio Pon Tre
L'androne della San Domenico: parterre affollato da grandi e piccinni, tutti curiosi
Savio Pon Quattro
Davanti a un microfono, senza alcun timore
Savio Pon Cinque
A tutta favola: si canta e si balla
Savio Pon Sei
Dorothy, il cacciatore e gli altri. Una delle favole sceneggiate in inglese
Fonte: Vito Prigigallo - Giornalista
Ultimo aggiornamento ( Domenica 27 Giugno 2010 10:39 )