2 girls 1 cup

Malattie croniche. Si parla di prevenzione in un incontro organizzatto dal CIF con il dott. Visaggi e il dott. Santobuono

E-mail Stampa PDF

Il manifesto dell'incontroIl Cif, Centro italiano femminile di Capurso, ha organizzato presso la sala conferenze dell'Hotel 90, il secondo incontro per parlare di prevenzione delle malattie croniche. Oggi si parlerà di ipertensione, malattie cardiovascolari, relazione tra salute e ambiente, bronchite cronica ostruttiva e asma.
Ma cosa e' il CIF? Il CIF, Centro italiano femminile, guidato a Capurso dal Presidente dott.ssa Maria Carmela Coppola, è nato in Italia nel 1948 con una impronta cattolica ed è costituito da donne che hanno voglia di impegnarsi in vari campi quali sociale, culturale, ambientale e medico avendo come mission anche la collaborazione con le istituzioni.
Con il patrocinio del Comune di Capurso, nasce il secondo incontro sulla "La prevenzione delle malattie croniche" che vedrà come relatori moderati dal Presidente Coppola, il dott. Ezio Santobuono, dirigente medico c/o U.O.C. cardiologia universitaria del Policlinico di Bari e il dott. Piero Visaggi, Presidente regionale società italiana di Pneumologia.
Ma perché parlare di prevenzione delle malattie croniche? Ce lo facciamo spiegare dalla dottoressa Coppola...


"Con l'allungamento della vita media il numero di tali patologie è esorbitante" risponde la dott.ssa Coppola "che con l'aumento di queste patologie, comporta elevati costi socio-sanitari per il nostro SSN (servizio sanitario nazionale). La prevenzione è importante, può essere fatta ad ogni età, adottando stili di vita corretti, come abbiamo già avuto modo di dibattere nel primo incontro organizzato dal nostri CIF. In quell'incontro infatti abbiamo posto l'attenzione sull'obesita' e sul diabete. Oggi, con la partecipazione del pneumologo tratteremo di argomenti come la BPCO (bronchite cronica ostruttiva) e Asma, io mi occupero' del legame tra ambiente e salute mentre il cardiologo, trattera' argomenti come l'ipertensione arteriosa e la prevenzione delle malattie cardiovascolari".
"Le malattie cardiovascolari rappresentano ancora oggi il problema sanitario più importante nei Paesi economicamente sviluppati, essendo la loro incidenza e prevalenza in rapido, costante e progressivo aumento anche in molti paesi in via di sviluppo" aggiunge il relatore dott. Santobuono che poi continua "Studi clinici indicano che circa un terzo dei decessi mondiali è da attribuirsi alle malattie cardiovascolari (circa il doppio di quelli causati da patologie tumorali). La prevenzione delle malattie cardiovascolari è spesso limitata a campagne di salute pubblica incentrate su promozione dell'attività fisica, alimentazione sana, riduzione del consumo di alcol e di fumo. Mentre tutto questo è assolutamente fondamentale e gli sforzi in questo senso devono continuare e rafforzarsi su tutto il territorio nazionale, è anche fondamentale poter includere nei nostri piani i nuovi concetti di "Tailored Medicine", ossia la possibilità di eseguire una strategia preventiva e diagnostico-terapeutica personalizzata per il singolo paziente".
Appuntamento per un maggiore approfondimento a venerdi 22 giugno dalle ore 17,30 presso sala conferenze Hotel 90 in via Magliano a Capurso.
Dopo questo incontro, ne è previsto un terzo in autunno dove si parlerà di artrosi, osteoporosi, cervicalgie e lombalgie.
Capurso on line - Daniele Di Fronzo

Ultimo aggiornamento ( Venerdì 22 Giugno 2018 08:14 )