2 girls 1 cup

I vini di Puglia incontrano l'Europa. Il 23 marzo a Bruxelles

E-mail Stampa PDF

Ampia degustazione di vini da vitigni autoctoni pugliesi
Continua il lavoro per difendere e valorizzare l'identità e la ricchezza culturale delle eccellenze vinicole pugliesi a cura dell'Assessorato alle Politiche Agricole della Regione Puglia e dell'associazione ProPapilla, con il contributo dell'Istituto Italiano per il Commercio Estero (ICE).
"L'appuntamento con i ristoratori, gli enotecari, i buyer, i giornalisti specializzati, gli appassionati, gli opinion maker belgi, segna una tappa importante nel consolidamento del brand Puglia, soprattutto nel cuore di quell'Europa sensibile al fascino della nostra regione, amante dell'autenticità e delle emozioni che la Puglia è capace di suscitare in ogni senso e con tutti i sensi" dice Nicola Campanile, presidente dell'Associazione ProPapilla. "Il vino è un ambasciatore autorevole della nostra terra, insieme all'olio extravergine di oliva esprime la relazione più profonda ed antica fra culture e territori. Sono prodotti dal forte potere evocativo, attraverso i loro profumi, sapori, colori preannunciano i luoghi e le genti, i terroir di provenienza", rimarca Dario Stefano, Assessore alle Politiche Agricole della Puglia, che conclude: "Incontrare i protagonisti del mercato belga con un evento che presenta, racconta e fa esperire le sensazioni regalate dai vini da vitigni autoctoni pugliesi è la dimostrazione chiara delle qualità ed eccellenze annunciate, è la maniera più efficace di far incontrare domanda ed offerta in un contesto che mostra l'elevato livello di accoglienza raggiunto, da ogni punto di vista, dalla Puglia". L'evento si terrà presso la sede europea della Regione Puglia, in rue du Trone a Bruxelles, egregiamente gestita dal Dott. Paolo Casalino, e sarà articolato in tre momenti principali: - degustazione di vini da vitigni autoctoni pugliesi;- presentazione della prima edizione del volume " Radici Wines - Guide to Apulia wines for experts and wine lovers" che raccoglie le recensioni, curate da tecnici ed appassionati, dei 175 vini che hanno partecipato all'edizione di Radici 2009, utile compendio di  notizie e riferimenti certi su produzioni e aziende; - incontro tra produttori e buyer per approfondire la conoscenza dei vini in degustazione e i dettagli distributivi.

Non mancherà un buffet di tipicità regionali, per esaltare le sensazioni organolettiche in abbinamento con i vini, selezionate tra le eccellenze di tutto il territorio regionale dal Gargano al Salento.
Fonte: www.radiciwines.com
Ultimo aggiornamento ( Giovedì 11 Marzo 2010 16:43 )