A Bari dal 18 al 20 febbraio, 123 relatori si confronteranno sulla Medicina di Genere e sulle malattie cardio-polmonari. Protagoniste le università pugliesi con un board scientifico internazionale di assoluto livello.
Conto alla rovescia per l’International Conference del Congresso Nazionale “CardioPneumo AIMEF
2010”, cui parteciperanno i massimi esperti mondiali della Medicina di Genere.
Appuntamento a Bari, dal 18 al 20 febbraio nel Centro Congressi UNA Hotel Regina, con 123 relatori che si confronteranno su importanti questioni, dal tema affascinante del “Cuore e respiro di donna” ad alcune delle più attuali problematiche cliniche in ambito cardiologico e pneumologico condivise dal
Medico di Famiglia e dallo Specialista Ambulatoriale.


Il board internazionale del 7°Congresso Nazionale è composto da: Amanda Howe, del WWPWFM - Wonca Working Party on Women and Family Medicine, da Norwich (Inghilterra); Karin Schenck-Gustafsson, del Karolinska Institute, da Stoccolma; Gwenaelle Vidal, della Medical Womens’s International Association, proveniente da Parigi ; l’olandese Thys van der Molen, della Groningen Universyty; John Haughney, dell’International Primary Care Respiratory Group, proveniente da Glasgow; Steve Holmes, della Primary Care Respiratory Society, di Shepton Mallet (Inghilterra); l’inglese Basil Penney, della Bradford University.
Per tre giorni, la Puglia diventerà capitale mondiale dell’asse “Cure Primarie-Cardiologia-Pneumologia”, con un ruolo da protagonista per le università di Bari e di Foggia. Medici e docenti di 39 strutture universitarie e ospedaliere daranno vita a forum, workshop e simposi finalizzati ad approfondire specifici aspetti clinici e gestionali delle malattie cardiovascolari e respiratorie e della ricaduta sulla pratica clinica del Medico di Famiglia. La chiave di lettura nello svolgimento dei lavori è rappresentata dalla Medicina di Genere. Nel corso degli ultimi decenni, ricerche e statistiche hanno evidenziato una crescente disuguaglianza fra uomini e donne rispetto al problema della malattia. Differenze che si ripercuotono pesantemente su valori assoluti come la qualità e l’aspettativa di vita.
“CardioPneumo AIMEF 2010” è organizzato dal Dipartimento di Cardiologia e dal Dipartimento di Pneumologia dell’AIMEF - Associazione Italiana Medici di Famiglia.
Fonte: Capurso on-line Redazione