2 girls 1 cup

Ultime notizie

Apre a Capurso il centro antiviolenza

E-mail Stampa PDF

centroantiviolenzaUn pubblico attento e numeroso ha partecipato ieri, a Palazzo Venisti, in Via Torricella, per l'apertura del Centro Antiviolenza "Il Giardino delle lune" di Capurso (una delle due sedi previste all'interno dell'ambito di Triggiano, la seconda ha sede ad Adelfia).
Il Centro Antiviolenza è gestito dalla Cooperativa Comunità S. Francesco (vincitrice della relativa gara ad evidenza pubblica), da tempo attiva nell'ambito del contrasto e della prevenzione della violenza sulle donne.
Il centro avrà il compito di accogliere donne vittime di violenza e realizzare per loro interventi di formazione, tutela, prevenzione e trattamento in relazione alle diverse forme di abuso, maltrattamento e violenza. Un'attenzione particolare verrà riposta anche alle modalità di rilevazione, segnalazione e presa in carico nei casi di violenza.
Tra i servizi erogati si segnalano: sostegno psicologico, percorsi educativi-relazionali di reinserimento sociale e lavorativo, accompagnamento legale, attività di sensibilizzazione, informazione e prevenzione sul tema della violenza di genere anche nelle scuole.
Contando sull'impiego di una equipe di operatrici professioniste del settore, che agiscono in sinergia costante con l'Equipe Multidisciplinare contro la violenza e il maltrattamento

Ultimo aggiornamento ( Martedì 16 Febbraio 2016 18:43 ) Leggi tutto...
 

Treno delle FSE, investe un uomo tra Capurso e Noicattaro. Ricoverato in serissime condizioni l'uomo di 40 anni

E-mail Stampa PDF

I binari della FSEFiato sospeso per tutta la comunita'. Alle prime ore dell'alba e' stata sfiorata la strage, almeno per il momento, quando il macchinista del treno delle Ferrovie del Sud, partito da Bari e diretto a Martina Franca, si e' trovato sulla sua corsa nel tratto tra Capurso e Noicattaro, un uomo di circa 40 anni, molto probabilmente di Capurso.
Dopo una lunga frenata del mezzo ad opera del macchinista, l'uomo e' stato colpito in pieno ed ora e' ricoverato all'Ospedale di Venere di Carbonara di Bari in gravissime condizioni cliniche, trasportato dagli uomini del 118. Tra le possibili cause, il suicidio. Dalle prime ricostruzioni

Ultimo aggiornamento ( Sabato 23 Gennaio 2016 09:27 ) Leggi tutto...
 

"Quo vado?'. Il nuovo film del Capursese Checco Zalone da questa sera al cinema. Per Luca solo conferme positive

E-mail Stampa PDF

altTutto esaurito per la prima serata del nuovo film di Luca Medici in arte Checco Zalone, "Quo Vado?".
Il nuovo film, il quarto per l'attore capursese, e' in proiezione da oggi 1 gennaio 2016 in 1300 sale (ancora un record per l'attore) ed e' prodotto da Taodue Film, distribuito da Medusa.
La Trama. Nel film si racconta la storia di Checco (Zalone), un ragazzo che ha realizzato tutti i sogni della sua vita. Voleva vivere con i suoi genitori evitando così una costosa indipendenza e c'è riuscito, voleva essere eternamente fidanzato senza mai affrontare le responsabilità di un matrimonio con relativi figli e ce l'ha fatta, ma soprattutto, sognava da sempre un lavoro sicuro ed è riuscito a ottenere il massimo: un posto fisso nell'ufficio provinciale caccia e pesca. Con questa meravigliosa leggerezza Checco affronta una vita che fa invidia a tutti. Un giorno però tutto

Ultimo aggiornamento ( Sabato 02 Gennaio 2016 08:28 ) Leggi tutto...
 

L'eccellenza della fotografia italiana in Cina. Tra i fotografi selezionati, il capursese Giuseppe Tangorra

E-mail Stampa PDF

Giuseppe TangorraSaranno non più di 40 i fotografi selezionati dalla organizzazione del "progetto Imago" edizione 2015, che prevede la realizzazione di un padiglione italiano nella città di Lishui in Cina.
L' eccellenza della fotografia d'autore italiana in mostra. Nuovi talenti e linguaggi fotografici attuali illustreranno al meglio e compiutamente il bel Paese in Cina. Un' esibizione fotografica di quaranta autori, i migliori e i più significativi sul mercato a costruire il ponte di cultura e di conoscenza tra Italia e Cina, come spiegano dalla organizzazione.
Lishui sarà un biglietto da visita della nostra Bella Italia per il popolo cinese, favorendo e sollecitando il turismo cinese verso le nostre regioni. Made in Italy, cultura, storia e architettura delle nostre città saranno illustrate in quattrocento fotografie d' autore, cinque per ogni artista, nella più grande mostra fotografica mai realizzata in Cina.
In mostra l'attività e la passione racchiuse in una selezione pregevole della fotografia italiana. Imago 2015, che si terrà nella Città Cinese dal 6 al 10 novembre 2015, si configura come una missione un'occasione unica per il nostro tessuto culturale per incontrare il mercato cinese. Un intero padiglione espositivo nel cuore del centro fieristico di Lishui, dedicato all' Italia dunque.
Ma dove è Lishui? Lishui è una città-prefettura della Cina, nella provincia dello Zhejiang. Dal 1991 è impegnata in un processo di modernizzazione e rinnovamento costante teso soprattutto a risolvere

Ultimo aggiornamento ( Lunedì 26 Ottobre 2015 16:27 ) Leggi tutto...
 

Capurso Paese di Miss e aspiranti modelle. Valeria Turi conquista la finale nazionale di In4missima. Lorita Stolfa aspira ad essere la modella di un importante prodotto

E-mail Stampa PDF

Valeria TuriSono tante le ragazze che per passione o sicuramente per voglia di provare a sfondare in un settore fatto di competizione dove spesso una bellezza inconsueta, un particolare del viso molto attraente, un talento nel posare o un fisico perfetto valgono di più dei centimetri che mancano..
A provare a sfondare in questo mondo, due ragazze capursesi. Una ormai giunta alle finali nazionali di Miss In4missima e l'altra in attesa di essere la regina di una importante casa di prodotti per capelli com la "Elvive L'Orèal de Paris". Si tratta di Valeria Turi e Lorita Stolfa...
Valeria Turi
Capursese di 18 anni, di recente ha partecipato al concorso di bellezza In4missima, guadagnandosi con merito l'accesso alle finali nazionali.
Il suo esordio sulla passerella risale ad un anno fa, come racconta a S. Favale che l'ha intervista, ed è lei stessa che svela il retroscena da dove parte la sua attuale passione... "Mio padre, a mia insaputa, decise di iscrivermi ad un casting che superai aldilà delle mie aspettative. Da allora ho cominciato a crederci, mi piace sfilare perché mi diverte farlo e mi consente di esprimermi liberamente e con spensieratezza".
Valeria frequenta il Liceo Artistico G. De Nittis di Bari e quando pensa al sul

Ultimo aggiornamento ( Giovedì 08 Ottobre 2015 15:29 ) Leggi tutto...
 
Altri articoli...
Pagina 4 di 17