Oleificio Cooperativo. 50 anni di attività sul territorio capursese

Stampa

altCAPURSO (BA). L'Oleificio cooperativo di Capurso, Sabato 21 settembre, celebra il suo 50° anniversario con un incontro sul "Miglioramento della qualità dell'olio extra vergine di oliva", all'interno del magnifico scenario del Chiostro del Santuario della Madonna del Pozzo a partire dalle ore 18 e 30.
La presenza sul territorio per oltre mezzo secolo, ha garantito servizi adeguati ed innovativi, azioni di tutela, di promozione e commercializzazione del prodotto in un comparto, come quello dell'agricoltura, che ha garantito non solo la crescita del territorio ma anche la salvaguardia dell'ambiente.
L'evento, promosso dalla cooperativa presieduta da Giovanni Di Mauro, ospiterà esperti e qualificati rappresentanti delle diverse realtà del

mondo olivicolo-oleario.
Dopo i saluti di Padre Francesco Piciocco, rettore della Basilica della Madonna del Pozzo, del Sindaco di Capurso, sig. Francesco Crudele e del presidente dell'Oleificio Giovanni Di Mauro, il dibattito sarà aperto dalla relazione del prof. Vito Nicola Savino, docente ordinario della facoltà di Agraria dell'Università di Bari sul tema "Certificazione delle produzioni vivaistiche".
A seguire, gli interventi dei Presidenti di Assoproli e Oliveti d'Italia, Francesco Guglielmi e Nicola Ruggiero. Prevista la partecipazione dei parlamentari nazionali ed europei, Dario Ginefra (PD) e Sergio Silvestris (PDL).
Concluderà l'incontro l'Assessore regionale all'Agricoltura, Fabrizio Nardoni.
Capurso on line - Vito Giardino

Ultimo aggiornamento ( Venerdì 20 Settembre 2013 16:50 )