2 girls 1 cup

La villa comunale e i Capursesi. Una festa annunciata per la riapertura al pubblico

E-mail Stampa PDF
Dopo 365 giorni ca. di lavoro, nella giornata di Sabato 08/06/2013 il sindaco Francesco Crudele e l'Amministrazione tutta, accompagnati da gran parte della cittadinanza capursese, hanno "aperto le porte" della "rinata" villa comunale. Emozionante l'iniziale momento del taglio del nastro da parte del sindaco Crudele e del sindaco del Consilio Comunale dei ragazzi, Roberto Sifanno, con la benedizione del parrocco, l'Arciprete Don Francesco Ardito.
Copiosa è stata la partecipazione della comunità capursese che con curiosità ha visitato ed ammirato il restyling della stessa, diventata un punto verde e d'incontro per le famiglie.
Nota di merito va data all'amministazione Crudele poiché ha restituito ai capursesi una struttura nuova, moderna ed efficiente. Egregia e degna di valore simbolico l'iniziativa di apporre ad ambo i lati del Monumento ai Caduti due bandiere, rappresentanti la Bandiera d'Italia e la Bandiera Europea, e la scelta di collocare alcuni cartelli in tre lingue: italiano,  inglese e il nostro caro dialetto.
La serata è continuata con l'esibizione della Euroband Marching Band e con il concerto della Savio Vurchio Band.
Buona la prima! Il responso ed il feedback della cittadinanza tutta è risultato positivo e molti gli elogi che circolavano tra le chiacchiere dei capursesi.
Si spera nel buon senso civico di tutti affinchè l'ottimo lavoro e l'esborso economico possano non risultare vani e consegnare alle generazioni prossime una struttura idonea ed in buone condizioni.
AUGURI CAPURSO!
(nella foto: Miraccomando all'erba! E' la nostra. E' di tutti. Rispettala.)
Vedi la fotogallery
Fonte: Capurso on line - R. Guerra
Ultimo aggiornamento ( Lunedì 15 Luglio 2013 15:19 )