2 girls 1 cup

Sabato 24 e domenica 25, torna "Un pozzo di arte e storia" di Elisa Barucchieri

E-mail Stampa PDF

baruccSabato 24 e domenica 25 agosto, sullo sfondo unico della Reale Basilica di Santa Maria a Capurso, la prestigiosa compagnia di danza ResExtensa presenta: "Un Pozzo di Storia e Arte" II edizione, un grande, doppio spettacolo, ricco di emozione e devozione, in onore della Madonna del Pozzo, con artisti internazionali, danzatori volanti, acrobati, attori, video proiezioni e "fuocheria".
Lo spettacolo, creato ad hoc dalla compagnia con il patrocinio del Comune di Capurso, il sostegno del Teatro Pubblico Pugliese e la collaborazione di sponsor privati, sarà diretto anche quest'anno dalla danzatrice, regista e coreografa Elisa Barucchieri e potrà contare tra l'altro sulla voce recitante d'eccezione di Elena Sofia Rcci, sulle formidabili acrobazie di Ada Ossola, sulle "creazioni luminose" del video artist Matthew Watkins, sui giochi di fuoco di Niky Gianky, Loredana Gaudio, Selena Ciraci e Giuseppe Dely de Marzo.
A completare lo spettacolo anche le fontane danzanti della Ditta Dominici.
La compagnia ResExtensa torna a Capurso dopo il successo della festa dell'anno scorso con una importante novità: un laboratorio di tre giorni aperto alle scuole di danza del territorio per curare le parti artistiche del Corteo Storico e dello stesso spettacolo.
Appuntamento sabato 24 agosto alle ore 22.00 e domenica 25 agosto alle ore 21.00. Ingresso libero


"Torniamo a Capurso con grande gioia dopo la bellissima esperienza dell'anno scorso – ha detto Elisa Barucchierie abbiamo volentieri aperto il nostro cantiere al territorio per fare in modo che questo progetto sia il più possibile sentito come collettivo, condiviso e "capursese"."
"Ancora dopo più di 300 anni
– ha detto il sindaco di Capurso Francesco Crudele - il culto della Madonna del Pozzo dà alla nostra comunità l'occasione per creare bellezza e stupore. Ringraziamo Regione Puglia e Teatro Pubblico Pugliese per il convinto sostegno a questa produzione e il gruppo di lavoro di ResExtensa per questo bellissimo progetto grazie al quale potremo onorare nel modo migliore la nostra Patrona, valorizzare il principale monumento del nostro paese e dare ai tantissimi visitatori che in questo fine settimana raggiungeranno Capurso da tutto il Sud d'Italia e in alcuni casi anche dall'estero (penso soprattutto agli emigrati capursesi che tornano a casa) un ristoro in più al termine del loro cammino."
"La Festa della Madonna de Pozzo
– ha detto l'assessore al Marketing Territoriale e vicesindaco Michele Laricchiaè una importantissima ricorrenza religiosa, ma è anche una tradizione antica e identitaria per la nostra comunità con una importante valenza culturale.
Grazie al talento e alla classe di Elisa Barucchieri già dall'anno scorso siamo riusciti a mettere l'accento anche su questo secondo aspetto che a nostro avviso è fondamentale soprattutto per aiutare la nostra festa patronale a mantenere anche in futuro il prestigio che merita."
Capurso on line - Amministrazione

Ultimo aggiornamento ( Venerdì 23 Agosto 2019 08:48 )