2 girls 1 cup

Ultime notizie

Rifiuti Puglia - Anci: Il grido di dolore dei sindaci. Situazione insostenibile per Comuni e cittadini

E-mail Stampa PDF

direttivoAnci"Abbiamo rispettato gli impegni che l'Europa e la legge italiana ci imponevano; abbiamo avviato sistemi virtuosi ed efficaci di raccolta differenziata dei rifiuti, informato e sensibilizzato i nostri cittadini sulla bontà e necessità di separare correttamente i rifiuti prodotti e di avviarli a riciclo.
Abbiamo raggiunto percentuali di RD che fino a qualche anno fa sembravano chimere e miraggi, uguagliando e spesso superando i comuni più virtuosi del Nord Italia, che adesso guardano alla Puglia con interesse e curiosità. L'impegno di comuni e cittadini rischia di essere vanificato dal sistema di impiantistica di recupero, talmente farraginoso, da compromettere anche l'accesso ai contributi del Conai.
Abbiamo dovuto spiegare ai cittadini che è vero che la TARI aumenta, inevitabilmente, almeno all'avvio del nuovo servizio porta a porta, ma che, a fronte di ciò, otteniamo città più pulite, senza cassonetti, più decorose, più vivibili.
Bene, noi abbiamo fatto "i compiti a casa"; con coraggio e determinazione, senza lasciarci intimorire dalle scadenze elettorali e dai detrattori politici, sempre pronti a raccogliere polemiche fin troppo facili e sterili.
Ma, ancora una volta, arriva il momento di predisporre i Piani economico-finanziari della TARI ed arrivano, puntuali, le cattive notizie: aumenta il costo dei conferimenti in discarica (tutte gestite da privati); aumenta, a cascata, il costo di conferimento dell'organico (anche per l'impianto che in teoria sarebbe pubblico, ma che annuncia ulteriore chiusura di sei mesi con conseguente rincaro dei costi relativi); aumenta l'ecotassa. E in queste condizioni, tenere ferma la Tari diventa un'impresa impossibile.
Non solo; per i 21 comuni che conferiscono i rifiuti all'impianto di Conversano, un'altra brutta notizia: dopo la chiusura della discarica, nel 2013, infatti, i rifiuti biostabilizzati sono stati trasportati in altri siti, più lontani, con notevole aumento dei costi, sopportati, fino ad oggi, dalla società che gestisce l'impianto. Ebbene, dopo la pronuncia del Consiglio di Stato dello scorso dicembre, quei costi arretrati - dal 2013 ad oggi circa dieci milioni di euro - sarebbero a carico dei comuni conferitori. Questi costi si aggiungerebbero alla tariffa già maggiorata rispetto a precedente, calcolata per il 2019, in € 154 a tonnellata.

Ultimo aggiornamento ( Martedì 05 Febbraio 2019 20:24 ) Leggi tutto...
 

Cade dal ponteggio e muore. Davide 24 anni con un passato nel volley

E-mail Stampa PDF

davidedigioiaoAveva compito solo 2 giorni fa il suo ventiquattresimo compleanno, come riportato sulla home personale di Facebook, Davide Di Gioia (nella foto Facebook a sinistra), da tempo impegnato nel settore industriale con l'azienda di Adelfia Fracchiolla, specializzata nella produzione di serbatoi per l'industria alimentare e farmaceutica.
Secondo quanto riferito dai carabinieri intervenuti sul posto con una volante, Davide, è precipitato da un'altezza di circa 15 metri dal solaio del capannone in fase di ampliamento. Allertati dagli stessi colleghi, sul posto sono intervenuti i sanitari del 118 che hanno trasportato d'urgenza il giovane capursese verso il pronto soccorso del Policlinico di Bari dove è poi deceduto.

Ultimo aggiornamento ( Lunedì 28 Gennaio 2019 21:57 ) Leggi tutto...
 

Allerta Meteo arancione fino a domenica 27 gennaio

E-mail Stampa PDF

Temporale CapursoAllarme meteo di colore arancione, diramato dalla Protezione Civile regionale. Continua ininterrottamente a piovere da oltre 10 ore anche su Capurso e per le prossime ore la situazione e' destinata a peggiorare.
"Precipitazioni, anche a carattere di rovescio o temporale, con quantitativi cumulati da deboli a moderati con incremento dei livelli idrometrici dei corsi d'acqua principali e secondari; i fenomeni potranno essere accompagnati da locali grandinate e raffiche di vento. Venti forti o di burrasca, dai quadranti settentrionali; mareggiate lungo le coste esposte". E' questo il quadro comunicato nel bollettino di allerta meteo di oggi, dalla sede regionale della Protezione civile per le prossime 24/30 ore.

Ultimo aggiornamento ( Venerdì 25 Gennaio 2019 16:30 ) Leggi tutto...
 

Regione Puglia, Pugliesi nel Mondo. Nel nuovo consiglio generale 2 capursesi

E-mail Stampa PDF

CGPMDopo più di un mese, che ha visto in tutti i continenti la rete dei Pugliesi nel Mondo, proporre ed eleggere i propri rappresentanti al parlamentino deli Pugliesi nel Mondo, con le nomime dei 6 componenti decretati per legge dal Presidente della Giunta Regionale, Michele Emiliano, è stato completato l'iter di formazione del nuovo Consiglio Generale dei Pugliesi nel Mondo, che resterà in carica fino al 2023.
Due i componenti di Capurso che prenderanno parte al nuovo CGPM (Consiglio generale dei pugliesi nel mondo), Giovanni Mariella e Daniele Di Fronzo, rispettivamente come Vice Presidente (Mariella) e tecnico esperto (Di Fronzo).
Conferma per Mariella al suo secondo mandato come vice presidente, new entry invece Daniele Di Fronzo, presidente della associazione locale degli emigranti, Capursesi nel Mondo.
Daniele Di Fronzo, entra a far parte del nuovo consiglio generale dei Pugliesi nel Mondo, con nomina del presidente della Giunta Regionale e Presidente dello stesso organo dei Pugilesi nel Mondo come "esperto nel campo delle politiche migratorie, dello studio dei processi socio economici connessi alla mobilità umana, della cultura italiana all'estero e della informazione e comunicazione", come da legge regionale 11 dicembre del 2000, n. 23 e ss.mm.ii. "interventi in favore dei Pugliesi nel Mondo".
"Da oltre 10 anni mi occupo di emigrazione pugliese e capursese che a me piace chiamare Pugliesi nel Mondo, Capursesi nel Mondo" le parole di Daniele Di Fronzo (nella foto a destra, alla sinistra del Presidente della Regione Puglia Michele Emiliano), "sono fiero di poter rappresentare la mia comunità all'estero ancora di più dall'interno dell'organo ufficiale della nostra Regione, il Consiglio Generale dei Pugliesi nel Mondo. Ringrazio il Presidente Emiliano, per aver creduto in me" conclude Daniele Di Fronzo. Di Fronzo Emiliano

Ultimo aggiornamento ( Mercoledì 16 Gennaio 2019 14:53 ) Leggi tutto...
 

Introduzione dell'educazione alla cittadinanza. Proposta di legge dell'Anci. Consigliere Pepe: 'Buon risultato anche a Capurso'

E-mail Stampa PDF

il gazebo in piazza gramsciProposta di legge d'iniziativa popolare promossa da Anci nazionale per l'introduzione dell'educazione alla cittadinanza come materia con votazione autonoma da inserire negli ordinamenti scolastici di ogni ordine e grado. Un'iniziativa di grande spessore culturale e vasto respiro mediatico che ha visto il contributo di personalità come Nicola Piovani e Liliana Segre.
Il Comune di Capurso ha contribuito con ben 33o firme, su proposta del consigliere comunale Giusi Pepe (nella foto in basso a destra mentre firma l'iniziativa popolare) che, in qualità di membro del coordinamento regionale Anci Giovani ha presentato il 16 Ottobre la documentazione presso l'ufficio elettorale e in pochi mesi l'iniziativa ha raggiunto un ottimo risultato.
Punto di forza è stata la promozione di una campagna di raccolta firme nelle piazze che ha visto il consigliere supportato dall'amministrazione comunale nelle giornate del 2, 7 e 8 Dicembre del 2018 rispettivamente in Piazza Umberto I e durante la manifestazione annuale della Fanoje 2018 in Piazza Antonio Gramsci (nella foto a sinistra con il Sindaco Crudele e il Presidente del consiglio comunale Claudia Nitti).

Ultimo aggiornamento ( Mercoledì 16 Gennaio 2019 08:46 ) Leggi tutto...
 
Altri articoli...
Pagina 1 di 19