2 girls 1 cup

Ultime notizie

Admo scende in camp-us. L'iniziativa tra i giovani del Politecnico di Bari di Admo Puglia

E-mail Stampa PDF

Il manifesto del'eventoDomani 30 novembre a partire dalle ore 8,00 presso l'atrio coperto "Cherubini" del Politecnico di Bari, si svolgerà la manifestazione ADMO SCENDE IN CAMP-US organizzata da Admo Puglia Onlus con il Patrocinio del Politecnico di Bari e la collaborazione delle associazioni studentesche Link, Studenti democratici, Studenti indipendenti, Azione universitaria e dell'associazione Punto di Inizio Onlus.
L'evento, si inserisce nel programma operativo di sensibilizzazione alla donazione del Midollo Osseo, tra l'Associazione Admo Puglia, le Universita' e le Scuole di Puglia, frutto del protocollo da poco stilato tra la stessa Associazione, la Regione Puglia e l'Ufficio scolastico regionale e mira a sensibilizzare maggiornamente gli studenti pugliesi.
"A pochi giorni dalla firma del protocollo" afferma Maria Stea, Presidente Admo Puglia, "questa iniziativa segna l'inizio di un nuovo percorso con gli studenti delle scuole superiori e dell'università come in questo caso. Ringraziamo il Politecnico di Bari per aver dato l'opportunità ad Admo Puglia di fare sensibilizzazione ai giovani studenti. Da questa fattiva collaborazione, ci aspettiamo grande partcipazione ed entusiamo soprattutto tra i giovani".
Al Presidente Stea fa eco il Rettore del Politecnico Prof. Eugenio Di Sciascio che dichiara, "Partecipiamo a questa iniziativa con grande piacere, nella convinzione di essere chiamati, come Politecnico del Sud Italia, a sostenere il territorio anche nella crescita umana, al pari di quella scientifica e tecnologica. Un plauso particolare ad Admo Puglia, che con questa

Ultimo aggiornamento ( Mercoledì 29 Novembre 2017 19:42 ) Leggi tutto...
 

SPERIMENTAZIONE 5G A BARI, LOSACCO (PD): PER LA CITTA' OPPORTUNITA' STRAORDINARIA

E-mail Stampa PDF

Losaco e Giacomelli"Questa mattina, alla presenza del sindaco Decaro e del sottosegretario Giacomelli, sono stati presentati i soggetti che prenderanno parte alla sperimentazione 5G. E, come ha ricordato Giacomelli, l'idea di candidare la nostra città tra quelle ammesse alla sperimentazione nacque in un convegno sulla banda ultralarga che organizzammo due anni fa in città con l'associazione Adesso Sud e il Partito Democratico."
Così in una nota il deputato barese del PD, Alberto Losacco.
"Ho sempre creduto – prosegue Losacco – che Bari avrebbe risposto al meglio davanti a una simile opportunità. Oggi ne abbiamo avuto un primo importante riscontro. Il 5G non è il semplice miglioramento della tecnologia 4G, ma costituisce un salto di paradigma, perché consente il dialogo diretto tra i dispositivi informatici. In questo modo non solo potremo programmare da remoto gli elettrodomestici di casa, ma soprattutto si potranno sviluppare sistemi volti a prevenire gli incidenti stradali, altri legati al mondo della telemedicina. Molte visite mediche potranno essere fatte a distanza e col tempo tutte le politiche sanitarie verranno completamente

Ultimo aggiornamento ( Giovedì 09 Novembre 2017 08:27 ) Leggi tutto...
 

Visita al Museo Nicolaiano di Bari per la giornata europea del Patrimonio

E-mail Stampa PDF

visitamuseonicolaianoIl Museo Nicolaiano e l'Associazione culturale Puglia mia, in collaborazione con la Basilica di San Nicola, in occasione delle Giornate Europee del Patrimonio, vi aspettano sabato 23 settembre per un'interessante ed inedita visita alla scoperta dei più bei tesori del Santo patrono della città di Bari.
Il Museo Nicolaiano raccoglie ed esibisce uno straordinario patrimonio, storico e religioso, composto da oggetti legati alla vita liturgica e da antichità: calici argentei cesellati, piviali impreziositi di sete finissime, bottiglie dipinte a mano realizzate per raccogliere la manna miracolosa, lampade ed icone ortodosse, rari documenti e testimonianze di epoca normanna, sveva, angioina e aragonese, pergamene, sigilli, tavole dipinte, sarcofagi, bassorilievi.
Lo staff di "Puglia mia" sarà felice di raccontarvi la loro storia e gli aneddoti legati alla vita cittadina e

Ultimo aggiornamento ( Giovedì 21 Settembre 2017 18:51 ) Leggi tutto...
 

Incontro scientifico con la LILT di Bari. Schittulli: e' importante la prevenzione dei tumori femminili

E-mail Stampa PDF

Un momento dell'incontroSi è tenuto al Golf Club di Bari Alto un incontro scientifico, promosso dalla Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori (LILT) di Bari presieduta dall'Avv. Mariapia Locaputo ed organizzato dalla dermatologa dott.ssa Roberta Lovreglio, dedicato alla prevenzione e cura dei tumori femminili (seno e utero) e presieduto dal prof. Francesco Schittulli, senologo-chirurgo oncologo, alla presenza di un numeroso e qualificato uditorio.
Arricchito da un coinvolgente dibattito, grazie agli interessanti interventi emersi dalla tavola rotonda cui hanno partecipato illustri docenti di fama nazionale, dall'oncologo medico prof. Francesco Cognetti al ginecologo prof. Paolo Scollo.
La serata, moderata dal prof. Savino Cannone, si è conclusa con una rappresentazione artistica che ha ridato vigore al significativo

Ultimo aggiornamento ( Martedì 19 Settembre 2017 07:06 ) Leggi tutto...
 

Consiglio dell'Ordine degli Ingegneri, Masciopinto: "Si apre una nuova stagione".

E-mail Stampa PDF

prima seduta consiglio ingegneriSi è insediato ieri il nuovo Consiglio dell'Ordine degli Ingegneri della provincia di Bari, proclamato lo scorso 23 giugno e che rimarrà in carica fino al 2021.
In prima seduta è stato eletto Presidente Roberto Masciopinto, leader della "Lista 4.0": "Un onore ma anche una grande responsabilità. Ringrazio i colleghi che hanno sostenuto la nostra compagine e tutti coloro che hanno partecipato attivamente. Ora al lavoro".
Insieme al nuovo Presidente sono stati eletti anche i vice presidenti, Carlo Contesi e Beppe Bruno, il segretario, Nicola Cortone, ed il tesoriere Vito Barile. "Una squadra unita, al servizio dei colleghi – spiega Masciopinto – che si completa con Diego Bosco, Gianni De Biase ed Antonella Stoppelli in consiglio ma che conta ancor più colleghi fuori dal consiglio e questa, devo sottolinearlo, è stata la nostra forza. Il nostro obiettivo è un Ordine vicino agli iscritti in una fase storica così delicata, aperto e trasparente nelle scelte strategiche che saremo chiamati a prendere ed attento alla comunicazione interna ed esterna.
Ancora – insiste il neo presidente – abbiamo l'ambizione di un Ordine collegato alla realtà

Ultimo aggiornamento ( Mercoledì 26 Luglio 2017 11:15 ) Leggi tutto...
 
Altri articoli...
Pagina 5 di 53