2 girls 1 cup

Incendio ristorazione sociale Ladisa. Interrogazione parlamentare

E-mail Stampa PDF

ladisagioia"Bene l'attenzione su Gioia del Colle dove, come ha detto in aula il Sottosegretario all'interno Domenico Manzione rispondendo a una mia interrogazione, esiste un costante monitoraggio non solo da parte delle forze dell'ordine, ma anche della Direzione Distrettuale Antimafia."
Così il deputato barese del Partito Democratico, Alberto Losacco. "Esprimo anzitutto la mia solidarietà al vicesindaco Enzo Cuscito per la brutale aggressione degli scorsi giorni. È un ulteriore campanello d'allarme sulla situazione di Gioia del Colle dove, lo scorso ottobre, un centro di ristorazione per i bisognosi è stato oggetto di un incendio di carattere doloso. Non dobbiamo abbassare la guardia perché lo sviluppo del Mezzogiorno passa dal contrasto di questi fenomeni, dalla possibilità delle amministrazioni di poter lavorare con la massima serenità".
Manzione ha poi ricordato come sulla vicenda specifica dell'incendio doloso sono tutt'ora

in atto indagini coperte da segreto istruttorio ma che, data l'importanza del tema, sono coordinate dal Nucleo del Comando Provinciale dei Carabinieri: "La Ladisa - ha detto ancora Losacco - è un'azienda molto importante, che prepara pasti per circa 15mila persone e dà lavoro a circa 3mila persone. Rafforzare il presidio del territorio è questione imprescindibile. Vanno rafforzati gli organici delle forze dell'ordine dislocate in questo comprensorio che rappresenta una delle aree economiche più dinamiche del territorio del barese e dell'intera Puglia. Per questo bene tutte le misure che vanno in questa direzione, a cominciare dal coinvolgimento della DDA e degli organismi provinciali delle forze dell'ordine. Quanto sta accadendo a Gioia del Colle non può e non deve essere sottovalutato."
Capurso on line - Amministrazione

Ultimo aggiornamento ( Martedì 31 Gennaio 2017 17:59 )