Il carro trionfale e la tradizione mai tramontata. Alle 22 la consueta processione per le vie del paese

Stampa

AncFoto storica della Processione del Carrohe quest'anno, come da tradizione, la domenica in onore della Madonna del Pozzo, sarà animata dalla processione del "Carro Trionfale". Dal centenario del ritrovamento del quadro da parte di Don Domenico Tansella, oltre alla "uscita del carro", la festa è l'occasione per assistere anche al "corteo storico" che lo precede.
E prima che fosse introdotto il corteo, cosa precedeva il carro, trainato per tradizione dai biscegliesi?
Alcuni capursesi ricorderanno la "cavalcata". Ogni famiglia che
potesse averne piacere, infatti, per devozione, vestiva accuratamente il proprio figlio per farlo "sfilare" dinanzi al carro, su di un cavallo. Il tutto, compreso il procurarsi il cavallo, era a discrezione della famiglia stessa. Questo non doveva essere

un problema, considerando che in quegli anni, possedere una cavallo fosse necessità fondamentale per la vita familiare.
Una tradizione che tutt'ora persiste, riguardante il carro, è quella di applaudire dopo il passaggio dello stesso sotto ogni arcata delle luminarie. Essa rimane infatti una
manovra difficoltosa, nonostante le attuali luminarie non abbiano più un lume così ristretto e siano disposte solo dopo la villa, mentre anticamente la prima arcata era poco distante dall'ingresso in Basilica.
Rimosso, poiché ritenuto pagano, il "nastro" , adiacente alla statua che veniva portata in processione: i fedeli più generosi erano soliti "attaccarvi" anche cospicue somme.
DecImmagine di repertorioisamente ridotto il numero dei tradizionali palloni aereostatici artigianali, anticamente lanciati prima e durante le processioni, a
causa di alcuni inconvenienti dovuti alle micce.
Resta però, fortunatamente, invariata l'importanza di questa festa per tutti i capursesi, sempre più devoti a S. Maria del Pozzo. Questa sera torna, la processione del "Carro trionfale", con il corteo storico. Dal carro anche quest'anno il canta storie (Foto dalla rete).
Capurso on line - Mara Lorusso flammini

Ultimo aggiornamento ( Domenica 25 Agosto 2013 16:14 )