2 girls 1 cup

Referendum costituzionale. Il dibattito tra il SI e il NO

E-mail Stampa PDF

Referendum 2016Si è tenuto lo scorso lunedì 21 novembre 2016, presso la Sala Consiliare del Comune di Capurso, alla presenza di un nutrito pubblico, il dibattito il confronto sui temi del prossimo referendum costituzionale.
A dare avvio alla serata, il saluto istituzionale del Sindaco Francesco Crudele, che ha accolto il pubblico e i relatori concentrando il suo intervento sull'importanza del confronto democratico, del rispetto e dell'informazione ai fini del voto del prossimo 4 dicembre.
A seguire gli organizzatori Vito Giardino e Nicola Buono hanno avviato il dibattito spiegando in premessa la finalità dell'evento ovvero quella di fornire tramite un confronto oggettivo nel merito della riforma costituzionale gli elementi utili ai partecipanti per rafforzare le proprie convinzioni o comunque maturare in piena autonomia la scelta sul quesito referendario. La parola è quindi passata al moderatore della serata, l'avv. Francesco Giordano che ha stimolato il dibattito con domande mirate che spaziavano dalla composizione del Senato, ai tempi del processo legislativo e quindi dell'equilibrio tra il potere legislativo e quello esecutivo fino ai costi della politica.
Grazie agli interventi di un pubblico composto, appassionato e interessato, che ha saputo cogliere il senso della serata evitando interventi animati e futili personalismi si è entrati maggiormente nel dettaglio analizzando il sistema delle incompatibilità e cumulabilità delle cariche, il ruolo del CNEL, le novità relative agli istituti di democrazia diretta ma soprattutto il riparto delle competenze in materia Stato – Regioni con riferimento al Titolo V della Costituzione.
Su questi temi, i relatori della serata Marco Lacarra e Domenico Damascelli, entrambi consiglieri regionali, si sono esaltati e distinti raccogliendo l'apprezzamento del pubblico in maniera bipartisan per lo sforzo di oggettività dimostrato, la preparazione e l'onestà intellettuale che ha caratterizzato ogni loro singolo intervento non prestando il fianco ad alcuna futile e spicciola polemica o scaramuccia politica.
Tra gli ospiti presenti, l'intero gruppo dell'Amministrazione Comunale di Capurso

guidata da Francesco Crudele, amministratori locali dei paesi limitrofi e soprattutto si è fatta notare la presenza di dirigenti delle segreterie provinciali di Forza Italia e del Partito Democratico con il suo Segretario Provinciale Ubaldo Pagano.
Una bella serata in cui si è apprezzato la parte sana della politica scevra da dietrologie, mistificazioni demagogie e strumentalizzazioni capaci di creare solo disinformazione, questo è l'apprezzamento maggiore che si è registrato tra i presenti durante la chiusura dell'evento oltre al fatto di aver portato i rappresentanti delle istituzioni al dialogo con i cittadini.
Con questo format e con le medesime modalità, nei prossimi giorni Vito Giardino e Nicola Buono annunceranno un progetto di confronto politico permanente per il nostro paese, una tribuna politica Capursese in cui la sana politica, il rispetto delle idee, il confronto e l'informazione saranno gli elementi principali.
Capurso on line - Amministrazione

Ultimo aggiornamento ( Martedì 29 Novembre 2016 12:12 )