2 girls 1 cup

Riduzioni TARI 2014. Per Puggione si può fare. Il comunicato del gruppo Puggione Sndaco

E-mail Stampa PDF

Il Leader dell'opposizione Giovanni PuggioneAVEVAMO RAGIONE AD INSISTERE. CAPURSO LE RIDUZIONI TARI 2014 POSSONO ESSERE CONCESSE!
La vicenda delle riduzioni della TARI 2014, previste per alcuni nuclei familiari, con redditi entro certi limiti, pare che si sia chiarita grazie all'insistenza dell'opposizione.
Nel Consiglio Comunale tenutosi il 14 ottobre 2015, si è discussa l'interrogazione/interpellanza che il Gruppo politico di opposizione Puggione Sindaco aveva presentato lo scorso 28 agosto 2015.
Lo scopo era quello di far accettare tutte le domande di riduzione che i cittadini beneficiari hanno presentato dopo il 30 giugno 2015 e che, in diversi casi, non sono state accolte.
Le novità della TARI (tassa rifiuti) e la proroga della scadenza del pagamento del saldo 2014 dal 31/5/2015 al 31/7/2015, hanno creato, inconsapevolmente, qualche equivoco tra i cittadini. Ma tutto ciò non poteva portare a negare le riduzioni ai quei cittadini già in difficoltà economiche. Si ricorda che è prevista una riduzioni della TARI del 50% per l'abitazione principale dei nuclei familiari con reddito complessivo 2013 non superiore a 4.000,00 euro, e la riduzione del 30% se il reddito non supera gli 8.000,00 euro o 22.000,00 euro, quest'ultimo solo nei casi di nuclei familiari nei quali siano presenti soggetti portatori di handicap grave.
Anche se non ci sarà una vera e propria riapertura del termine, considerate le

diverse difficoltà che si sono presentate in questo primo anno di applicazione della TARI, l'Assessore al ramo, rispondendo alla interrogazione/interpellanza presentata dal Gruppo Puggione Sindaco, ha riferito in aula che l'Ufficio Tributi è disponibile ad accogliere le domande di riduzione presentate dopo il 30/06/2015.
A prescindere dalla forma, questo è il risultato che come gruppo di opposizione volevamo raggiungere, e lo abbiamo raggiunto, con lo scopo di difendere e salvaguardare i cittadini e le famiglie in difficoltà. Il nostro impegno è stato premiato, ma questo premio appartiene a quei cittadini che, avendone i requisiti, potranno presentarsi all'Ufficio Tributi per ottenere le riduzioni previste.
Noi continueremo ad impegnarci anche per tutti gli altri cittadini e ci basta solo questo.
Impegno di tutta l'opposizione che non ha perso l'occasione di metterlo in pratica quando, nella stessa riunione del Consiglio Comunale, ha votato favorevolmente, in maniera compatta, per l'approvazione dell'accordo sul Distretto Diffuso per il commercio e sul regolamento per la concessione delle licenze di noleggio con conducente di mezzi di trasporto fino a 9 posti. Due provvedimenti con i quali l'opposizione è impegnata a stimolare l'economia ed il lavoro nel nostro comune.
(Comunicato stampa Puggione Sindaco).
Capurso on line - Amministrazione

Ultimo aggiornamento ( Martedì 20 Ottobre 2015 14:16 )