2 girls 1 cup

Anche Capurso ricorda le vittime delle Foibe. Incontro sul tema nell'aula del Consilio Comunale

E-mail Stampa PDF

Un momento dell'incontroCapurso (BA). Si è svolto ieri come da programma, in occasione della Giornata del Ricordo per i martiri delle Foibe, presso la sala consiliare del Comune di Capurso il dibattito "Foibe: eccidi e massacri disumani". organizzato dal movimento politica di Forza Italia e Giovane Italia di Capurso.
Dopo il saluto iniziale del Sindaco di Capurso, Francesco Crudele, è stato il Senatore Francesco Amoruso a prendere la parola e a tracciare una mappa storico politica più che dettagliata della tragedia che, gli italiani dell'Istria e della Dalmazia dovettero subire in quegli anni che andavano dal 1942 al 1954. "Si trattò di un genocidio e di una pulizia etnica avvenuta ai danni del popolo italiano..." ha specificato il senatore. Domenico Damascelli, Vice Coordinatore FI della Provincia di Bari, ha ricordato che ormai da anni, nel suo Comune di

residenza, Bitonto, sia attraverso manifestazioni, eventi o con un semplice manifesto, si usa ricordare questo triste giorno della nostra storia. Ignazio Zullo, Capogruppo al Consiglio Regionale pugliese di FI ha dichiarato che "per la prima volta, dopo l'istituzione del Giorno del Ricordo per le vittime delle Foibe, e quindi parliamo della legge 30 marzo 2004, anche la Regione Puglia, come istituzione, ha deciso di fare passi in avanti in tal senso. E che a farlo sia stato un Presidente del Consiglio regionale con orientamento di centro sinistra, la cosa non può che far piacere...". Il Coordinatore regionale della Giovane Italia, Riccardo Memeo, ha invece focalizzato il suo intervento su come, oggi, nelle scuole italiane venga dedicato troppo poco spazio a questa vicenda e su come sia possibile che ancora nel 2014 vengano distinti morti di serie a e morti di serie b.
A fine convegno, i saluti di Nuccio Altieri, Vicepresidente della Provincia di Bari, intervenuto alla manifestazione capursese.
Da segnalare un'appuntamento sullo stesso tema nella Biblioteca Comunale D'Addosio, con la mostra fotografica organizzata da Capurso cultura.
Capurso on line - Redazione

Ultimo aggiornamento ( Martedì 11 Febbraio 2014 13:05 )