2 girls 1 cup

Ultime notizie

MALTEMPO: COLDIRETTI PUGLIA, PIOGGIA MANNA PER AGRICOLTURA - 102,9 MLN METRI CUBI ACQUA IN PUGLIA RISPETTO A 3 GENNAIO 2017

E-mail Stampa PDF

Diga di Occhito (Fg)A poco sono servite le piogge cadute nelle ultime ore in Puglia, manna per una regione a secco in cui nell'ultimo anno è caduto quasi 1/3 di acqua in meno (-30%) e che ha provocato la più grave siccità dal 1800 con drammatici effetti sull'agricoltura, ma anche rischi per gli usi civili ed industriali, comunica Coldiretti Puglia in un comunicato stampa.
Alla data del 3 gennaio 2018, sono 102,9 i milioni di metri cubi di acqua in meno nei 4 invasi foggiani di Occhito, Capaccio, Osento e Capacciotti rispetto a un anno fa, per cui la gravità e l'estensione del 'fenomeno siccità' obbligano ad un approccio straordinario, immediato, energico e strutturale.
"Ciò implica evidentemente che tutti gli interventi finanziari anche statali e comunitari e le diverse politiche di sviluppo – dice Gianni Cantele, Presidente di Coldiretti Puglia - siano prioritariamente orientati, quindi, subordinati, a tale obiettivo. Altro elemento propedeutico è l'esatta conoscenza del fenomeno, dei suoi effetti e della diversità e disponibilità di strumenti per intervenire. A parte la conoscenza dei mezzi amministrativo-legislativi e finanziari disponibili, è essenziale conoscere approfonditamente le diverse disponibilità d'acqua e di strumenti per accumularle".
La prolungata e ricorrente siccità, con gli ingenti danni già subiti dall'agricoltura e gli inconsistenti livelli d'acqua invasati nelle dighe pugliesi e lucane,

Ultimo aggiornamento ( Venerdì 05 Gennaio 2018 09:33 ) Leggi tutto...
 

Giovane Caretta Caretta abbandonata viva ricoperta di catrame sul litorale barese

E-mail Stampa PDF

Caretta CarettaI volontari del Centro recupero tartarughe marine Wwf Molfetta nella mattinata di mercoledi 26 dicembre, a seguito di un invito ad intervenire della Capitaneria di Porto di Bari, hanno recuperato un giovane esemplare di tartaruga marina della specie Caretta Caretta completamente ricoperta di catrame ancora in vita sul tratto di costa sottostante via Alfredo Giovine a Bari.
Il nome a lei destinato è Péce. Dal rilevamento è chiaro che l’animale è stato li abbandonato già bisognoso di cure, considerando che in alcun modo sarebbe riuscita ad arrivare dove è stata ritrovata, oltre che non vi era alcuna traccia di catrame se non esattamente sotto il suo corpo.
L’ipotesi che qualche malintenzionato abbia infierito su di lei sul posto sembra da scartare, resta il feroce gesto di inciviltà dell’abbandono della creatura già sofferente.
Péce è stata segnalata dalla Signora Antonella C., la quale passeggiando sul lungomare l’ha avvistata e subito soccorsa, oltre a provvedere alla dovuta telefonata per segnalare la notizia alla Capitaneria.
Ora la tartaruga è in osservazione al Centro recupero tartarughe marine Wwf Molfetta in attesa di ricevere tutte le cure necessarie presso il

Ultimo aggiornamento ( Venerdì 29 Dicembre 2017 09:08 ) Leggi tutto...
 

Condominio 4.0. Se ne parla a Bari in un workshop

E-mail Stampa PDF

workshop condominio 4.0Venerdì 15 dicembre a Bari, presso l'Impact Hub della Fiera del Levante a partire dalle ore 15.30, si terrà il workshop dal titolo "Condominio 4.0 – bonus, cohousing e lavoro" organizzato dai blogger di Casa Smart. Un'iniziativa che si inserisce nel quadro delle attività, online ed offline, svolte nel primo anno di vita del blog.
All'incontro parteciperanno tra gli altri, in qualità di relatori, i presidenti di Ance Bari-Bat, Beppe Fragasso, dell'Ordine degli Ingegneri di Bari, Roberto Masciopinto, il vice presidente nazionale di AMi, Vito Lucente, ed il Presidente di FederLavoro di Confcooperative Puglia, Livio Tenerelli. Seguiranno interventi programmati dalla platea di operatori ed esperti del settore ed un momento finale dedicato al cocktail di networking.
Il tema dell'iniziativa è il condominio 4.0 inteso sia nella sua evoluzione tecnologica che culturale come spiega Rossana Saponaro, ingegnere e blogger, che aprirà i lavori: "Il settore edile sta rivedendo la luce dopo un decennio di crisi. Tuttavia, la ripresa ha caratteristiche precise: sempre meno nuove costruzioni e sempre più interventi di riqualificazione dell'esistente. L'efficienza energetica è ormai uno dei driver di scelta degli utenti, il perché è facile da

Ultimo aggiornamento ( Martedì 12 Dicembre 2017 15:03 ) Leggi tutto...
 

Admo scende in camp-us. L'iniziativa tra i giovani del Politecnico di Bari di Admo Puglia

E-mail Stampa PDF

Il manifesto del'eventoDomani 30 novembre a partire dalle ore 8,00 presso l'atrio coperto "Cherubini" del Politecnico di Bari, si svolgerà la manifestazione ADMO SCENDE IN CAMP-US organizzata da Admo Puglia Onlus con il Patrocinio del Politecnico di Bari e la collaborazione delle associazioni studentesche Link, Studenti democratici, Studenti indipendenti, Azione universitaria e dell'associazione Punto di Inizio Onlus.
L'evento, si inserisce nel programma operativo di sensibilizzazione alla donazione del Midollo Osseo, tra l'Associazione Admo Puglia, le Universita' e le Scuole di Puglia, frutto del protocollo da poco stilato tra la stessa Associazione, la Regione Puglia e l'Ufficio scolastico regionale e mira a sensibilizzare maggiornamente gli studenti pugliesi.
"A pochi giorni dalla firma del protocollo" afferma Maria Stea, Presidente Admo Puglia, "questa iniziativa segna l'inizio di un nuovo percorso con gli studenti delle scuole superiori e dell'università come in questo caso. Ringraziamo il Politecnico di Bari per aver dato l'opportunità ad Admo Puglia di fare sensibilizzazione ai giovani studenti. Da questa fattiva collaborazione, ci aspettiamo grande partcipazione ed entusiamo soprattutto tra i giovani".
Al Presidente Stea fa eco il Rettore del Politecnico Prof. Eugenio Di Sciascio che dichiara, "Partecipiamo a questa iniziativa con grande piacere, nella convinzione di essere chiamati, come Politecnico del Sud Italia, a sostenere il territorio anche nella crescita umana, al pari di quella scientifica e tecnologica. Un plauso particolare ad Admo Puglia, che con questa

Ultimo aggiornamento ( Mercoledì 29 Novembre 2017 19:42 ) Leggi tutto...
 

SPERIMENTAZIONE 5G A BARI, LOSACCO (PD): PER LA CITTA' OPPORTUNITA' STRAORDINARIA

E-mail Stampa PDF

Losaco e Giacomelli"Questa mattina, alla presenza del sindaco Decaro e del sottosegretario Giacomelli, sono stati presentati i soggetti che prenderanno parte alla sperimentazione 5G. E, come ha ricordato Giacomelli, l'idea di candidare la nostra città tra quelle ammesse alla sperimentazione nacque in un convegno sulla banda ultralarga che organizzammo due anni fa in città con l'associazione Adesso Sud e il Partito Democratico."
Così in una nota il deputato barese del PD, Alberto Losacco.
"Ho sempre creduto – prosegue Losacco – che Bari avrebbe risposto al meglio davanti a una simile opportunità. Oggi ne abbiamo avuto un primo importante riscontro. Il 5G non è il semplice miglioramento della tecnologia 4G, ma costituisce un salto di paradigma, perché consente il dialogo diretto tra i dispositivi informatici. In questo modo non solo potremo programmare da remoto gli elettrodomestici di casa, ma soprattutto si potranno sviluppare sistemi volti a prevenire gli incidenti stradali, altri legati al mondo della telemedicina. Molte visite mediche potranno essere fatte a distanza e col tempo tutte le politiche sanitarie verranno completamente

Ultimo aggiornamento ( Giovedì 09 Novembre 2017 08:27 ) Leggi tutto...
 
Altri articoli...
Pagina 4 di 53