2 girls 1 cup

Ultime notizie

Feste Patronali 2013. E' tempo di bilanci del Comitato feste, alla messa di ringraziamento

E-mail Stampa PDF

Pallone aerostaticoSi è tenuta ieri sera, domenica 15 Settembre in Chiesa Madre, Parrocchia SS. Salvatore, una messa di ringraziamento al termine dei festeggiamenti annuali in onore dei Santi Protettori e Patroni di Capurso, San Giuseppe e S. Maria del Pozzo; tale messa aveva come scopo quello di ringraziare il Comitato Feste Patronali, i fedeli, i portatori e tutti coloro che hanno partecipato all'organizzazione delle festività donando il proprio tempo e soprattutto quelle persone che hanno contribuito alla festa con le proprie offerte.
In questa occasione è venuta fuori una novità importante e simbolica: l'Arciprete di Capurso don Franco Ardito donerà un attestato di ringraziamento ufficiale ai collaboratori ed ai portatori che tanto hanno dato e fatto durante le festività.
A livello organizzativo ed amministrativo quest'anno nonostante le innumerevoli difficoltà di cui il

Ultimo aggiornamento ( Lunedì 16 Settembre 2013 08:50 ) Leggi tutto...
 

E' ancora festa a Capurso con la Madonna del Pozzo. Si celebra oggi la domenica dell'ottava

E-mail Stampa PDF

Il manifesto del SantuarioNon sono ancora terminate le manifestazioni religiose per festeggiare la Santa Protettrice della citta di Capurso. Previsti in Santuario diversi appuntamenti per venerare la Madonna del Pozzo con la Domenica dell'"Ottava" della Festa.
Il programma con gli orari delle celebrazioni in Basilica:
ore 6 apertura Basilica, preghiera del s. Rosario
Celebrazioni Eucaristiche
Basilica ore

Ultimo aggiornamento ( Domenica 01 Settembre 2013 07:25 ) Leggi tutto...
 

Il Corteo Storico in vista del 308° anniversario del Rinvenimento della Sacra Icona

E-mail Stampa PDF

Personaggi Corteo StoricoDomani 30 Agosto, per le via del paese sfilerà il Corteo Storico per celebrare il 308° anniversario del Rinvenimento della sacra Icona della Madonna del Pozzo.
"Con il Corteo Storico del 30 agosto 2013 il Santuario intende rievocare il prodigioso Rinvenimento della Sacra Icona, verificatosi appunto il 30 agosto 1705. Noti i protagonisti della vicenda. Il pio sacerdote don Domenico Tanzella, il fratello Lorenzo, il pittore Giambattista Converso e Michelangelo (per altri Nicol’Angelo) Portincasa. Il sacerdote, graziato per intercessione della Vergine dietro la promessa della custodia della Sacra Immagine dipinta nel pozzo, prima nella erigenda Cappella di San Lorenzo, poi nell’Istituto Alcantarino da edificare, volle dare seguito al voto portandosi, con i suoi, nella cavità del pozzo. Lì rinvenne, sulla parete di mezzogiorno, l’Immagine della Vergine dipinta. La tradizione vuole che questa si fosse distaccata prodigiosamente, fluttuando nell’aria e portandosi tra le braccia del Tanzella

Ultimo aggiornamento ( Domenica 01 Settembre 2013 00:51 ) Leggi tutto...
 

Madonna del Pozzo. La chiusura dei festeggiamenti

E-mail Stampa PDF

La processione del QuadroSi concludono oggi i festeggiamenti in onore della Madonna del Pozzo con la processione del Quadro.
Dopo l'intensa giornata di ieri che dalle primo ore del mattino ha visto protagonista assoluta, la tanta gente che da ogni parte di Italia ma anche dall'estero, ha raggiunto Capurso per far visita alla Basilica dei Frati Minori e alla Madonna, i festeggiamenti termineranno questa sera con la processione del quadro da Piazza Umberto I, che dopo un breve percorso cittadino, ritornerà presso il Santuario Mariano. Partenza della processione quindi

Ultimo aggiornamento ( Lunedì 26 Agosto 2013 18:19 ) Leggi tutto...
 

Il carro trionfale e la tradizione mai tramontata. Alle 22 la consueta processione per le vie del paese

E-mail Stampa PDF

AncFoto storica della Processione del Carrohe quest'anno, come da tradizione, la domenica in onore della Madonna del Pozzo, sarà animata dalla processione del "Carro Trionfale". Dal centenario del ritrovamento del quadro da parte di Don Domenico Tansella, oltre alla "uscita del carro", la festa è l'occasione per assistere anche al "corteo storico" che lo precede.
E prima che fosse introdotto il corteo, cosa precedeva il carro, trainato per tradizione dai biscegliesi?
Alcuni capursesi ricorderanno la "cavalcata". Ogni famiglia che
potesse averne piacere, infatti, per devozione, vestiva accuratamente il proprio figlio per farlo "sfilare" dinanzi al carro, su di un cavallo. Il tutto, compreso il procurarsi il cavallo, era a discrezione della famiglia stessa. Questo non doveva essere

Ultimo aggiornamento ( Domenica 25 Agosto 2013 16:14 ) Leggi tutto...
 
Altri articoli...
Pagina 8 di 15