2 girls 1 cup

Oleificio Cooperativo. La festa dei 50 anni di attività

E-mail Stampa PDF

Il convegnoCAPURSO (BA). Mai protagonista come in questi giorni, nel nostro paese, è l'olio extra vergine dell'oliva, prodotto nell'Oleificio Cooperativo di Capurso, che ha festeggiato il suo 50° anniversario. La sua fondazione risale al Febbraio del 1963 quando 17 soci e coltivatori diretti di Capurso, diedero vita alla Cooperativa.
E' In occassione di questo anniversario, la Cooperativa con a capo il presidente Giovanni Di Mauro, ha incontrato tutti i suoi Soci e non solo, in un convegno nel chiostro della Basilica della Madonna del Pozzo, dal tema il "Miglioramento qualitativo dell'olio extravergine d'oliva".
Ospiti della piacevole serata, il deputato al Parlamento Europeo Sergio Silvestris (PDL), Nicola Ruggiero Presidente di "Oliveti d'Italia", Francesco Guglielmi Presidente "Assoproli" Bari, Dario Ginefra Deputato alla Camera (PD) e Fabrizio Nardoni , Assessore Risorse agroalimentari della Regione Puglia. Relatore, il prof. Universitario Vito Nicola Savino. L'incontro, moderato da Vito Pellegrino, coordinatore del programma 867/08 ASSOPROLI Bari, ha avuto iinzio con i doverosi saluti dei padroni di casa, i Frati della Basilica della Madonna del Pozzo, rappresentati da Padre Antonio Cofano, e con i

saluti del presidente dell'oleificio cooperativo Giovanni Di mauro e del Sindaco di Capurso Francesco Crudele. Ha aperto le "danze" il Prof. Vito Nicola Savino - docente ordinario ed ex Preside della facoltà di Agraria di Bari - con una relazione sulla certificazione delle produzioni vivaistiche. A saguire il dibattito con tutti i partecipanti.
Per l'Assessore Regionale, Fabrizio Nardoni, un incontro sicuramente interessante, che dichiara, "I miei complimenti verso la cooperativa che da 50 anni riesce a sostenere questo mercato che in qualche maniera dobbiamo rivalutarlo e rivalorizzarlo. e la politica che in questo momento promuove questo prodotto che incomincia ad avere un ottimo risultato interno di qualità. Ormai il nostro olio è possessore di 5 dop qui in Puglia, è inserito nelle diete mediterranee, è inserito all'interno dell' educazione alimentare per cui ha un valore che sicuramente ieri non aveva. nel frattempo stiamo cercado di sensibilizzare i nostri produttori ad utlizzare il nostro marchio, (Prodotti di qualità di Puglia) che è un marchio che certifica il fatto che si possa fare un'ottima promozione del nostro prodotto. Quest'anno", continua lAssessore, "abbiamo deciso di intraprendere la stessa posizione forte, la stessa iniziativa che è stata fatta nei confronti del mondo della viticoltura e visto il successo mi sembra Momento della festagiusto e coerente cominciare anche a dedicarci al sistema olivicolo che va assolutamente rivalorizzato".
Sulla stessa linea l'Europarlamentare del Popolo delle Libertà, Sergio Silvestris, Membro della Commissione per l'Agricoltura e lo sviluppo rurale del Parlamento Europeo, che augura all'Oleificio Cooperativo di poter fare sempre meglio di qui al futuro, "coadiuvato da un intervento di promozione sul territorio non solo di Capurso, dell'olio Capursese, con la collaborazione dell'Amministrazione Comunale".
"Orgoglioso della cooperativa Capursese, sia per i suoi 50 anni, ma soprattutto perchè ancora oggi la stessa, riesce a far confluire attorno a se tutti quei coltivatori diretti Capursesi, che credono decisamante nell'olio di qualità e nel mantenimento dei terreni agricoli del nostro territorio. Tanti auguri per questi 50 anni e tanti auguri per il lavoro che ancora l'Oleificio Cooperativo farà per il futuro"
Conclude il Sindaco di Capurso, Francesco Crudele.
La serata si è conclusa con un banchetto degustativo di prodotti tipici, presso la sede dell'oleificio cooperativo.
Capurso on line - Vito Giardino

Ultimo aggiornamento ( Lunedì 23 Settembre 2013 15:32 )