2 girls 1 cup

MiniVigili urbani a Scuola. Anche quest'anno il progetto inserito nei POFT

E-mail Stampa PDF

Minivigili 2015/2016Mercoledì 2 marzo 2016, alle ore 9:00, presso la Biblioteca G. D'Addosio di Capurso è stato presentato agli alunni delle classi quarte delle due scuole primarie degli Istituti Comprensivi " S.G.Bosco-Venisti" e " S.D.Savio-Montalcini" il Progetto in rete " I MINIvigili a Capurso" afferente all'area della Legalità del P.O.F.T. 2015/2016.
L'iniziativa nasce dall'idea di coniugare ed attuare un rapporto diretto tra scuola ed extrascuola.
L'extrascuola è per i ragazzi un mondo da esperire ricco di attrattive, di sorprese, di eventi imprevedibili e di esperienze relazionali di notevole interesse e coinvolgimento emotivo. Molte volte si assiste, però , ad un rispetto inadeguato delle Regole e della Cosa Pubblica: monumenti, giardini, panchine, lampioni, muri, strade e scuole sono oggetto di atti vandalici. Ed è proprio in quest'analisi di contesto che si pone con forza l'accento sul rispetto delle regole, sul concetto di Legalità e sulla necessità di convivere in una comunità, rispettando se stessi e gli altri.
La Scuola è la prima grande Istituzione dove gli alunni si

incontrano e si confrontano con gli altri, dove bisogna rispettare alcune norme ed avere una precisa condotta.
"Il progetto " I MINIvigili a Capurso" non vuole essere solo un progetto che insegna le norme basilari del Codice della Strada, ma è un inizio per costruire un percorso in cui i protagonisti sono due : gli studenti e le regole da rispettare", sono le parole dell'assessore alla PubblicaIstruzione del Comune di Capurso, Prof.ssa Maria Squeo.
Capurso on line - Amministrazione

Ultimo aggiornamento ( Martedì 08 Marzo 2016 17:24 )