2 girls 1 cup

Ciakkiamoci 2015. Serata finale e premiazioni

E-mail Stampa PDF

logociakkiamociCapurso chiama e il mondo risponde!
E' infatti da tutti i cinque continenti che hanno risposto all'invito di Ciakkiamoci a Capurso, letteralmente ritrovarsi a Capurso, nel segno del cinema, quello dei ragazzi, per i ragazzi e fatto dai ragazzi.
Per la terza edizione del festival di cortometraggi scolastici, a cura dell'assessorato comunale alla Cultura, e diretto dal regista e musicista Giuseppe Massarelli, sono arrivati duecento lavori, la metà dai quali dall'estero, per lo più Spagna, Scozia, Bielorussia e molti paesi dell'America latina.
Il festival, nato tre anni fa con poche pretese e tanta voglia di raccontare e farsi raccontare, con lo strumento del cinema, una realtà a misura di ragazzi, non prevede una sezione per i film stranieri che, dunque, risultano fuori

concorso ma hanno dato un forte segnale di interesse, che la direzione artistica ha deciso di cogliere.
"Per la IV edizione di Ciakkiamoci a Capurso – ha annunciato Giuseppe Massarelli – aggiungeremo una sezione dedicata anche ai cortometraggi che arrivano dall'estero e trasformeremo quello che è nato come un festival scolastico in festival internazionale. Questo vuol dire che l'organizzazione ha lavorato bene e che questo festival e la città stessa di Capurso sono noti anche molto lontano da qui. E' un'occasione da non perdere!".
Dodici erano i cortometraggi finalisti selezionati, che sono stati giudicati da una giuria di studenti, quelli dei due istituti comprensivi di Capurso, il "Savio – Montalcini" e il "San Giovanni Bosco – Venisti", ma anche di altre scuole di Bari e della provincia, fra cui la scuola media "Zingarelli". Una giuria composta da oltre un centinaio di persone.
Quattro saranno i premi assegnati, ciascuno per le altrettante categorie e sezioni in concorso: opere realizzate dai ragazzi di scuola primaria, secondaria e dagli studenti delle scuole superiori, migliore colonna sonora.
Alla serata, oltre ai protagonisti del Festival, i ragazzi e i loro insegnanti e i dirigenti scolastici, saranno presenti il sindaco, Francesco Crudele, e l'assessore alla Cultura Michele Laricchia e altri rappresentanti istituzionali. Appuntamento dunque alle 20,00 di sabato 23 maggio presso la Biblioteca comunale D'Addosio.
Capurso on line - Amministrazione

Ultimo aggiornamento ( Venerdì 22 Maggio 2015 13:19 )