2 girls 1 cup



L'Assessore Regionale Giannini in un incontro nella sede locale del PD

E-mail Stampa PDF

Assessore Giannini a CapursoL'assessore regionale ai Trasporti, Lavori Pubblici, mobilità e difesa del suono, Avv. Giovanni Giannini, sarà presente nella sede locale del Partito Democratico di Capurso, per un incontro con i cittadni capursesi.
All'incontro organizzato dal PD locale che è aperto a tutti, parteciperanno i dirigenti locali del Partito e si parlerà dei temi che riguardano la situazione politica nazionale non solo del partito democratico ma anche dei temi che riguardano Capurso.

Ultimo aggiornamento ( Lunedì 25 Giugno 2018 10:28 ) Leggi tutto...
 

Malattie croniche. Si parla di prevenzione in un incontro organizzatto dal CIF con il dott. Visaggi e il dott. Santobuono

E-mail Stampa PDF

Il manifesto dell'incontroIl Cif, Centro italiano femminile di Capurso, ha organizzato presso la sala conferenze dell'Hotel 90, il secondo incontro per parlare di prevenzione delle malattie croniche. Oggi si parlerà di ipertensione, malattie cardiovascolari, relazione tra salute e ambiente, bronchite cronica ostruttiva e asma.
Ma cosa e' il CIF? Il CIF, Centro italiano femminile, guidato a Capurso dal Presidente dott.ssa Maria Carmela Coppola, è nato in Italia nel 1948 con una impronta cattolica ed è costituito da donne che hanno voglia di impegnarsi in vari campi quali sociale, culturale, ambientale e medico avendo come mission anche la collaborazione con le istituzioni.
Con il patrocinio del Comune di Capurso, nasce il secondo incontro sulla "La prevenzione delle malattie croniche" che vedrà come relatori moderati dal Presidente Coppola, il dott. Ezio Santobuono, dirigente medico c/o U.O.C. cardiologia universitaria del Policlinico di Bari e il dott. Piero Visaggi, Presidente regionale società italiana di Pneumologia.
Ma perché parlare di prevenzione delle malattie croniche? Ce lo facciamo spiegare dalla dottoressa Coppola...

Ultimo aggiornamento ( Venerdì 22 Giugno 2018 08:14 ) Leggi tutto...
 

Nuovo direttivo per i giovani della Coldiretti Puglia. Il presidente sarà Benedetta Liberace

E-mail Stampa PDF

Benedetta Liberace e Guido CumaiClasse 1992, Benedetta Liberace di Brindisi guiderà per i prossimi 5 anni i giovani agricoltori di Coldiretti Puglia. Sarà coadiuvata dal vicedelegato di Vico del Gargano, Guido Cusmai, rappresentante della provincia di Foggia e dal comitato esecutivo composto da Daniela Serini per la provincia di Taranto, Giuseppe Caporale per le province di Bari e BAT e Arrigo Salvatore Guerrieri per la provincia di Lecce.
"Sono troppe le "molestie" che un giovane che vuole fare impresa è costretto a subire. Aspettare oltre due anni per poter trasformare il proprio sogno in attività imprenditoriale agricola, per colpa di una burocrazia che spesso compromette il destino di un'impresa giovane e sottrarre ricchezza all'Italia" è stata la denuncia del Segretario Nazionale di Coldiretti Giovani Impresa, Carmelo Troccoli, intervenuto ai lavori assembleari. Secondo un recente sondaggio Coldiretti/Ixè, nel 57% dei casi oggi un giovane preferirebbe gestire un agriturismo, piuttosto che lavorare in una multinazionale (18 per cento) o fare l'impiegato in banca (18 per cento), ma il grande fermento in atto va incentivato con strumenti idonei di sviluppo rurale. Con quasi 30mila giovani che nel 2016/2017 hanno presentato in Italia domanda per l'insediamento in agricoltura dei Piani di sviluppo rurale (Psr) dell'Unione Europea, il lavoro dei giovani cresce nei campi.
"Il grande numero di domande presentate dai giovani ha cambiato la stessa visione iniziale con cui era stato costruito il PSR e ha imposto la necessaria rimodulazione per trovare risorse aggiuntive e dare un futuro ai giovani, creando sviluppo e innovazione attraverso gli investimenti, atto dovuto di cui l'Assessore Di Gioia si è fatto carico", ha spiegato il Presidente di Coldiretti Puglia, Gianni Cantele. "E' necessario rivedere nel complesso la dinamica finanziaria del PSR – ha aggiunto Cantele - vanno rinvenute risorse da altri Piani e Misure, ricognizione che l'Assessore ci ha garantito".

Ultimo aggiornamento ( Venerdì 08 Giugno 2018 13:26 ) Leggi tutto...
 

XII edizione di volontariato in piazza. La solidarietà e la gratuità raccontate da 50 associazioni, sabato 9 giugno Piazza Ferrarese

E-mail Stampa PDF

Volontariato in piazza 201812 sono gli anni che compirà Volontariato in Piazza, l'evento organizzato dal Centro di servizio al volontariato San Nicola e dalle associazioni del territorio, con il patrocinio della Città Metropolitana di Bari, del Comune di Bari-Assessorato al Welfare, del Municipio 1, che avrà luogo sabato 9 giugno, a partire dalle ore 18.30, in Piazza del Ferrarese a Bari.
Circa 50 organizzazioni di volontariato racconteranno di sé ai visitatori che, in ogni edizione, sono stati numerosissimi, a testimonianza di quanto rilevato dall'Istat nell'ultimo Rapporto su "La situazione del paese": il volontariato risulta essere un sistema che genera fiducia e benessere, basti pensare che nel 2016 il 13,2%% della popolazione di 14 anni e più ha svolto almeno un'attività gratuita in forma organizzata e più della metà dei volontari si dichiara molto soddisfatta della propria vita personale. Nel territorio in cui opera il Csv San Nicola – ex provincia di Bari – sono oltre 1000 i luoghi del volontariato censiti, un numero in continua crescita, anche per effetto dell'opera di sostegno dell'Ente, soprattutto verso le Odv più piccole e a rischio di estinzione.
Per questo Volontariato in Piazza, l'evento che con l'Happening del Volontariato ad Andria e con Volontariato in Spiaggia a Monopoli anima il programma estivo di promozione del volontariato realizzato dal Csv San Nicola, è un'occasione per costruire ponti tra le persone, per conoscere un modello di vita fondato sulla reciprocità e sulla gratuità, per essere consapevoli delle tante realtà in cui si declina il volontariato – ambiente, cultura, disabilità, diritti civili, immigrazione, povertà, sostegno delle fragilità (anziani, donne, bambini) – e per offrire alle associazioni l'opportunità di reclutare nuovi volontari.

Ultimo aggiornamento ( Venerdì 08 Giugno 2018 11:48 ) Leggi tutto...
 

Sport scolastico. Buona performance per gli studenti della Savio-Montalcini

E-mail Stampa PDF

Studenti L'Istituto comprensivo Savio-Montalcini diretto dalla Preside Francesca De Ruggieri, in collaborazione con la Pesistica Capurso ASD, ottiene un duplice importante risultato valevole per i giochi sportivi studenteschi..
Dopo aver dominato in ambito regionale, aggiudicandosi la classifica maschile ed arrivando seconda in quella femminile, l'Istituto conquista il sesto posto nella graduatoria nazionale dei Giochi Sportivi Studenteschi.
Si tratta di un importante risultato che esporta a livello italiano il modello Sport-Scuola capursese evidenziandone le potenzialità nonchè i benefici formativi.
Di seguito i nomi degli studenti capursesi che hanno partecipato: Nicola Abbrescia, Gesard Subashi, Marco De Sario, Michele Di Gioia, Carlo Alberto Saccogna, Andrea Toscano, Davide Rampello, Francesco D'Ambrosio, Gabriele Antonacci, Mattia Ladogana, Salvatore Di Bernardo, Rocco Miggiano.

Ultimo aggiornamento ( Mercoledì 06 Giugno 2018 18:07 ) Leggi tutto...
 
Pagina 1 di 326